La vela grande e piccola, dalla Coppa America alle scuole vela, la Federvela e le associazioni, la produzione e le novità dei cantieri, gli accessori e i servizi, i personaggi, le classi veliche, le idee e le tendenze: il mondo della vela getta l’ancora al Boat Show Roma BIG BLU 2008 alla Fiera di Roma, dal 28 febbraio al 3 marzo. Previsti 14 padiglioni (contro gli 8 dello scorso anno) e una attenzione particolare all’ambiente e alla subacquea. Per assicurare una presenza da protagonista a tutto il mondo della vela, al Big Blu 2008 il comparto avrà un’area dedicata. Oltre alla vela di base e alla promozione al 2° Big Blu sono presenti anche espositori specializzati: cabinati da 8 a 14 metri di alcuni importanti cantieri; accessori e servizi, il vasto mondo delle scuole di vela e del charter, le riviste di settore. Tutto il padiglione 9 della nuova Fiera di Roma sarà dedicato alla vela nel suo complesso. Un luogo unico dove trovare tutto il necessario per vivere la passione per la vela.

LE CLASSI VELICHE E LA PROMOZIONE
Quasi 50 barche di tutte le associazioni di classe riconosciute dalla FIV sono presenti nel padiglione della vela, tutte completamente armate e invelate. Dal piccolo Optimist per cadetti (2 metri e mezzo per baby velisti da 8 a 14 anni), alle tavole a vela, passando per alcune barche-culto come il Flying Dutchman (deriva tecnologica di 6 metri), il 29er (nuovissima deriva acrobatica giovanile), i catamarani Hobie Cat e Formula 18 e il giovanile Mattia 14, lo storico singolo Dinghy 12 e i moderni Contender e Byte, le intramontabili Flying Junior, Vaurien, Fireball e Snipe, la grande deriva scuola
federale 555FIV e molte altre.

Un vero e proprio “villaggio” mette in mostra la Vela Olimpica: nell’anno dei Giochi di Pechino si può vedere da vicino la Star (6 metri a chiglia considerata la regina delle classi olimpiche) e il triplo femminile Yngling, il 470, il supercatamarano Tornado, lo skiff acrobatico 49er, i singoli Laser e Finn, il windsurf RSX di Alessandra Sensini. Non mancano i monotipi d’altura, a partire dalla classe del momento Melges 24 (7 metri e mezzo sul quale si sfidano i più grandi campioni della vela mondiale), al Platu 25, J24, Este 24, J22 e il sempre attuale 6 metri Meteor. Tra le curiosità del padiglione, il catamarano di 6 metri con cui Matteo Miceli ha stabilito il record di traversata atlantica, e il Moth che vola sull’acqua dotato di ali.

PROVARE LA VELA NELLA PISCINA DI “NAVIGAR M’E’ DOLCE” UCINA-FIV
L’acqua in Fiera: una enorme piscina di 30 metri per 20, con potenti ventilatori per poter navigare davvero: in questo spazio UCINA (Unione Nazionale Cantieri Italiani Nautica e Affini, la Confindustria della nautica italiana) e la Ferdervela organizzano “Navigar m’è Dolce”, iniziativa per far scoprire il mare e la vela ai giovanissimi: per tutti i 5 giorni del salone sarà possibile prenotarsi per brevi uscite su piccole barche giovanili seguiti da istruttori federali, e anche vedere all’opera alcune moderne proposte dei cantieri.

EVENTI E PERSONAGGI A PIAZZA VELA
Vicinissimo alla piscina e al centro del padiglione 9, Piazza Vela è lo spazio che la Federazione ha allestito grazie alla partnership con il marchio assicurativo ALLIANZ: molto più che un semplice stand, è un luogo di ritrovo che diventa un “auditorium” della vela, e nel quale si svolgeranno premiazioni, incontri e conferenze, spesso arricchite da filmati su un maxi schermo. In calendario, tra l’altro, la presentazione di regate sul lago di Garda e della celebre Barcolana di Trieste (la regata più partecipata del mondo con oltre 2000 barche iscritte); una carrellata di campioni azzurri della vela olimpica (previste video interviste con l’olimpionica e iridata Alessandra Sensini, Gabrio Zandonà e Andrea Trani, Giulia Conti e Giovanna Micol, neo vice-campionesse del mondo 470; Pietro e Gianfranco Sibello tra i protagonisti della vela acrobatica del 49er, Diego Negri e altri ancora); il punto sullo sviluppo del progetto FIV VELASCUOLA, che sta portando la vela nelle scuole elementari e medie in tutta Italia; si parlerà di Coppa America con la presentazione di Shosholoza; e infine una invasione di velisti per la premiazione dei campioni regionali del Comitato IV Zona FIV. Tra i protagonisti della vela attesi al Big Blu, anche Mauro Pelaschier, Giovanni Soldini, Cino Ricci e lo skipper oceanico Amedeo Sorrentino che presenta un reportage sul suo giro del mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>