Infynito 90, il nuovo modello Ferretti da 27 metri

di Valentina Cervelli 150 views0

Spread the love

Infynito 90 è il nuovo modello di Ferretti da 27 m: primo della gamma omonima, dove il concetto viene riassunto dal cantiere in un gioco di parole. “Further you can sea” ovvero più di quel che puoi vedere.

Cosa sappiamo di Infynito 90

Di certo un modello che non si limita a cercare linee eleganti e sportive ma che punta sulla sostenibilità e a una forte attenzione nei confronti dell’ambiente circostante. Tutto ciò senza fare a meno di personalizzare e puntare all’innovazione. Non manca nemmeno quel gioco di continuità visiva tra interni ed esterni che tanto piace a Ferretti Yacht.

Infynito 90 e stato presentato all’ultima edizione del Cannes Yachting Festival e il richiamo alle explorer vessel, pensate per muoversi su lunghe distanze nel comfort più totale è evidente. Entrando nello specifico delle misure di Infynito 90, abbiamo uno yacht lungo 26,97 m e un baglio massimo di 7,33 m. Un risultato ottenuto grazie alla collaborazione tra il comitato strategico di prodotto guidato da Piero Ferrari e il dipartimento Engineering di Ferretti.

L’esterno è curato dall’architetto Filippo Salvetti mentre gli interni sono stati affidati allo studio IdeaeItalia. Una squadra quindi di livello, in grado di collaborare per l’ottenimento di un risultato davvero interessante.

Un approccio green spiccato nelle scelte

default

Come già indicato, Infynito 90 punta molto sul verde sfruttando la tecnologia F.S.E.A. (Ferretti Sustainable Enhanced Architecture). Si parla di un gruppo di soluzioni messe a punto proprio nell’ottica di rispetto dell’ambiente.

Quella che spicca di più è forse il sistema integrato che combina l’energia solare accumulata dai pannelli fotovoltaici presenti sulla sovrastruttura a un Energy Bank, costituita da batterie al litio. Qualcosa che consente di poter sfruttare un’autonomia fino a 8 ore in rada, in modalità zero emission and zero noise.

L’attenzione posta dal gruppo Ferretti all’aspetto green della costruzione ha riguardato anche i materiali. Più nello specifico la fibra di bambù e tessuti naturali, pelli rigenerate e vernici ecologiche nonché il teak lamellare con certificazione FSC 5 utilizzato per tutte le parti esterne.

Insomma, il cantiere ha voluto puntare sul verde e lo ha fatto senza remore. Per quel che riguarda la motorizzazione, Infynito 90 può contare sulla coppia di motori MAN V12 – 1550 mHp la cui velocità massima è pari a 20 nodi e quella di crociera 15 nodi. O si può optare per la coppia MAN V12 – 1800 mHp. Dove la velocità massima prevista è di 22 nodi e quella di crociera 17.

Una combinazione niente male per una imbarcazione che riesce a unire comfort e prestazioni ottimali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>