Vacanza in yacht perfetta, ecco come

di Valentina Cervelli Commenta

Spread the love

Come dare vita a una perfetta vacanza in yacht? Non tutti se la possono permettere come ospiti o armatori. Ma nel caso si avesse questa fortuna, come regolarsi?

Vacanza in yacht per rilassarsi

Va detto che non esiste niente di meglio che un viaggio su una imbarcazione per poter rilassarsi e godere della natura attorno. Tra l’altro, per godere di un simile stacco dalla quotidianità, non serve per forza essere dei lupi di mare. Si può essere anche dei navigatori alla prima esperienza. E sebbene una vacanza in yacht sia differente nella maggior parte dei casi da una crociera è possibile comunque, a seconda delle formule, godere di servizi soddisfacenti.

Una vacanza in yacht rigenera chiunque abbia la fortuna di goderne. Per poterla vivere appieno ci sono tre semplici regole da seguire. La prima è quella di organizzare bene il viaggio. Questo significa stabilire in anticipo la destinazione, la rotta, anche quelle tappe intermedie da fare per motivi prettamente turistici.

Essere organizzati aiuta a non incappare in imprevisti e quindi in stress o maggiori spese. Una fase questa ancora più importante se l’imbarcazione deve essere noleggiata.

Fattore questo che porta alla seconda regola: valutare in modo attento i costi della vacanza in yacht. Anche la più piccola imbarcazione ha un suo prezzo. La soluzione migliore sarebbe quella di noleggiare l’imbarcazione in gruppo, basandosi su quante persone dovranno passare del tempo insieme. Una barca a vela, va sottolineato, risulta più economica di un catamarano.

Attenzione ai servizi accessori

La terza regola da seguire è quella che vede l’accordarsi con chi si andrà in vacanza in yacht per quel che concerne i servizi accessori. A partire dal servizio di skipperaggio e dal personale di bordo, di solito offerto nel prezzo del noleggio fino ad arrivare al costo delle scorte. Senza dimenticare la suddivisione dei compiti di ciascuno all’interno dell’imbarcazione.

Una vacanza in yacht può rappresentare davvero la soluzione ideale per partire e fare qualcosa di diverso. Basta semplicemente pianificare il più possibile quello che si farà e le persone con le quali si partirà. In fin dei conti, soprattutto se condivisa come esperienza, il costo di un soggiorno in barca è molto simile a quello che si avrebbe con una permanenza in un hotel di lusso.

Anzi, alcune volte risulta essere anche più conveniente. Non fatevi quindi problemi se per un anno decidete di optare per la vacanza in yacht nel momento in cui avete la possibilità di partire. Tra le altre cose è possibile selezionare destinazioni non solo attraenti dal punto di vista culturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>