Coronavirus, salta anche il Monaco Yacht Show

di Valentina Cervelli Commenta

Nonostante tutto salta anche il Monaco Yacht Show: si era tentato in tutti modi di preservare questo appuntamento nella speranza di dare una scossa al settore. Le varie incertezze e l’impossibilità di creare un evento veramente sicuro rispetto alla pandemia di coronavirus ha portato gli organizzatori a dover cedere e annullare la manifestazione.

Anche il Monaco Yacht Show deve cedere e annullare

La kermesse nautica dedicata ai grandi yacht, in programma dal 22 al 25 settembre è stata rinviata al prossimo anno, come diverse altri saloni del settore. Questo mercato è stato colpito abbastanza duramente in questi ultimi mesi, non tanto dal punto di vista della produzione da parte dei cantieri che hanno sempre tentato quando è stato loro dato modo, di lavorare seguendo tutte le indicazioni igienico-sanitarie necessarie per prevenire i contagi, quanto quel che concerne proprio tutte le varie iniziative “specchietto” organizzate dalle varie associazioni.

Si è pensato a lungo che il Monaco Yacht Show potesse rappresentare un’eccezione nel settore: una speranza che si è spenta in questi giorni proprio con l’annuncio ufficiale.  Va specificato che non si è trattato di una decisione presa con superficialità: vi sono stati mesi di discussioni, nelle quali in molti avevano espresso il desiderio di rimandare la kermesse. Gli organizzatori parlavano dei tentativi fatti di dare vita a una rassegna con ingressi contingentati e senza fini di lucro, pensando di organizzare gli ingressi su invito e senza pagamento, utilizzando ovviamente tutti i dispositivi idonei e necessari ai partecipanti per garantire la sicurezza e la salute dei partecipanti.

Annullamento necessario anche per problemi pratici

L’annullamento del Monaco Yacht Show di quest’anno mostra come nonostante una interessante pianificazione, la messa in pratica delle idee non è andata a buon fine. Non solo: a influenzare anche la quella che è la situazione dei mega yacht che avrebbero dovuto partecipare fermi ai Caraibi, dove la stagione è cominciata in ritardo. Un problema per la gestione, in tempo, dei trasferimenti delle barche nel Principato.

Il rinvio al 22-25 settembre 2021 è stato quindi forzato in fin dei conti, essendo stato impossibile risolvere tutta una serie di criticità. Al momento resta invece confermato lo Yachting Festival di Cannes, dall’8 al 13 settembre: la rassegna in pratica  aprirà la stagione 2020 dei saloni se tutto dovesse rimanere uguale.

Altro appuntamento importante è quello del Salone nautico di Genova, previsto dal primo al 5 ottobre. Interessante indiscrezione riguardo a Genova? E’ dato per certo il ritorno del gruppo Ferretti alla manifestazione: uno dei migliori cantieri italiani nuovamente ospite nella manifestazione italiana tra le più apprezzate d’Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>