Mini Altura Area laghi: Kimberly di Oscar Tonoli è il vincitore

di Redazione Commenta

Spread the love

Il “Mini Altura Area laghi” si è disputato a Desenzano del Garda con il patrocinio della 14° Zona di Federvela e l’ organizzazione dalla Fraglia Vela Desenzano in collaborazione con il Club Dielleffe.

Alla fine, dopo 4 prove senza lo scarto, si è imposto Kimberly, Melges 24 dell’armatore Claudio Mastrangelo (Fraglia Vela Desenzano) condotto da Oscar Tonoli, vecchia conoscenza della vela, lo scorso anno tricolore in assoluto proprio con la flotta dei Mini Altura. Tonoli è finito tre volte secondo e primo nella seconda gara. La piazza d’onore è andata a “Bravissima Cube”, prototipo disegnato da Ettore Santarelli, portato dal suo stesso armatore Luciano Pederzoli, portacolori della Canottieri Garda (coadiuvato nelle scelte tattiche dal bravo Bruno Fezzardi) si è aggiudicato, ovviamente, la coppa per il primo Armatore-Timoniere.

Il podio è completato da “Zefiro”, un Meteor di Leo Ricci portacolori del lago Trasimeno, in allenamento per il prossimo Campionato Nazionale della classe Meteor, che, a sua volta, ha conquistato la coppa per il raggruppamento B, che comprendeva le imbarcazioni più piccole. Quarto si piazza “Maidolly”, il Melges 24 di Gianluca Perego, con a bordo Giovanni Pizzati ed i fratelli Pavoni, vittima di uno start anticipato (e penalizzati dal non scarto). Quinto è finito “Keasso”, l’Asso 99 del segretario di classe Max Tosi, portato da Federico Lovison della Fraglia Vela Peschiera, affiancato da un team composto dai giovanissimi della squadra dell’Associazione tra i Club per la promozione dello sport velico.

Questa manifestazione fa parte delle iniziative che la 14° Zona sta promuovendo con la formula dell’Orc – è stato il commento del presidente di Zona, Domenico Foschiniil buon successo anche di questa manifestazione ci conforta visto che l’anno passato proprio il Garda aveva organizzato, a Salò, con 4 Club della riva bresciana, il Campionato Italiano Mini Altura assoluto. Il tutto si inserisce in quella politica promozionale che ci vede impegnati a coinvolgere tutte le flotte in navigazione sul nostro lago di Garda. Un grazie va ovviamente agli organizzatori della Fraglia e della Dielleffe di Desenzano”.

Fonte: Ufficio stampa Gruppo Giornalisti per la promozione della vela del lago di Garda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>