Carthago Dilecta Est, una regata che collega Italia e Tunisia

di Gtuzzi Commenta

Il 2017 corrisponde alla diciannovesima edizione della Carthago Dilecta Est. Una manifestazione storica, che va ben oltre quello che è lo sport. Tocca, infatti, altri valori, come collegamento ideale tra due paesi, ovvero l’Italia e la Tunisia. La Carthago Dilecta Est si compone di tutta una serie di tappe che vedranno i partecipanti sfrecciare sul Mediterraneo. La famosa regata è stata svelata qualche giorno fa nel porto di Hammameth.

Carthago Dilecta Est: una regata unica nel suo genere

E lo slogan della Carthago Dilecta Est non è stato chiaramente scelto in maniera casuale. Infatti, corrisponde anche all’intenzione dei paesi coinvolti di non farsi mettere in ginocchio dal pericolo derivante dal terrorismo. Le regate vedranno il via il prossimo 30 luglio. Per la promozione e l’organizzazione è tutto in mano al Circolo Velico Ventotene. Chiaramente riceverà la collaborazione di tanti club nautici dislocati un po’ su tutto il Mediterraneo.

Un ponte ideale tra due popoli

Un evento che unisce due popoli. E non è un caso se alla presentazione della Carthago era presente anche Angela Zanca, il primo segretario dell’ambasciata italiana a Tunisi. Il passaggio delle regate per l’isola di Ventotene si può considerare anche come una sorta di simbolo di pace e rispetto reciproco. Due valori che da sempre hanno caratterizzato tutti questi territori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>