Ostar 2017, partenza ok: tutti i problemi per Mura e il resto della flotta

di Gtuzzi Commenta

Ostar Mura

La mitica regata Ostar è finalmente partita. Dopo un po’ di ritardo, essenzialmente per via della nebbia e della mancanza di vento, ecco che la storica competizione ha preso il via. E non ci sono stati particolari problemi nel momento della partenza. L’unico disturbo è legato al vento della Sardegna, che ha provocato degli inconvenienti tecnici poi prontamente risolti.

Ostar 2017: tattiche obbligate per aggirare la depressione

La partenza della Ostar, come si poteva facilmente intuire, è stata davvero molto conservativa. Qualche ora fa, l’imbarcazione guidata da Andrea Mura era già in testa. Ad ogni modo ciò c’è qualcosa che preoccupa non solo il nostro italiano, ma l’intera flotta. Stiamo parlando di quella vasta e decisamente profonda depressione che sta arrivando verso nord-est. Si tratta di condizioni meteo davvero molto complicate.

Si prova ad andare verso nord

È proprio questo il motivo per cui Mura e tutto il resto della flotta stanno optando per delle tattiche praticamente obbligate. Ovvero, provando ad andare verso nord. In questo modo la depressione, verrà aggirata, ma i problemi continueranno. Infatti, ci saranno comunque condizioni meteo non molto favorevoli da affrontare. Si tratta sostanzialmente di pioggia e di temporali davvero molto intensi. Se volete seguire la regata di Andrea Mura alla Ostar 2017, potete farlo usando il tracking ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>