Si è concluso con la consegna dei numerosi premi offerti dagli sponsor questa ultima edizione del Big Game di Porto Rotondo. Edizione felice sia per la sempre efficiente macchina organizzativa che IBS e il suo personale riescono ogni anno a realizzare sia per l’entusiasmo dei partecipanti, cresciuto al punto da aver lasciato fuori gara ben 18 equipaggi a causa del raggiungimento del numero limite fissato in 50 barche, per ragioni di sicurezza e di natura logistica.

Proprio sulla sicurezza la nota felice è che non ci sono state situazioni di pericolo in entrambe le giornate di gara, inoltre, tutti gli equipaggi si sono mostrati sensibili a quanto segnalato loro durante le fasi preventive della gara a tal proposito, permettendo uno svolgimento del Big Game regolare e piacevole per tutti. Il vincitore dell’edizione 2008 di questa affascinante gara di pesca sportiva è ancora una volta Sciambola, che replica il risultato della scorsa edizione grazie alla presenza dell’angler Max Molinari e del suo equipaggio, ancora una volta composto dai ragazzi Istituto Maria Letizia Verga per la cura del bambino e della mamma. Dunque, ancora una volta Sciambola, un Cabo 45, porta a casa il trofeo del Big Game Porto Rotondo e i numerosi premi offerti dagli sponsor.

Secondo classificato è l’equipaggio di Fishing Ability, un Tiara 3600 e terzo Dongiovanni III, sempre un Tiara ma un 4200. IBS Yachts ha realizzato ancora una volta un evento di successo con il sempre efficiente supporto di Vela & Vino, riuscendo a rendere la gara sempre piacevole sia in mare sia a terra. La cena di gala che si è svolta ieri sera presso la spiaggia antistante lo Yachting Club di Porto Rotondo, è stato un momento particolarmente piacevole al quale hanno partecipato oltre 450 persone, alle quali sono state dedicate attenzioni culinarie e spettacoli brasiliani, il tutto curato da Simone Rugiati Catering.

Un ringraziamento particolare è stato rivolto dagli organizzatori al Big Game Italia e al Club Nautico di Rimini, per aver ancora una volta fornito il loro supporto tecnico. Anche Mercantile Leasing è stato oggetto di ringraziamenti da parte dell’amministratore IBS Yachts, Gabriele Azzi, che grazie al suo supporto come main sponsor della manifestazione rende possibile ogni anno da ormai cinque edizioni il Big Game di Porto Rotondo. L’edizione 2008 tra le novità ne aveva anche una relativa al premio offerto al primo classificato, infatti, questo anno in luogo dell’assegno IBS Yachts ha offerto l’iscrizione all’ IGFA OFFSHORE WORLD CHAMPIONSHIP che si terrà a Cabo San Lucas nel Maggio 2009.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>