Benetti varia il Metis, 63 metri full custom

di Valentina Cervelli Commenta

Benetti ha varato a fine novembre il Metis 63m Full Custom: per dare vita a questa imponente imbarcazione destinata ad un armatore tedesco, il cantiere ha potuto contare sulla collaborazione di Kurt Lehmann di Yacht Moments.

Il Metis 63m è composto da uno scafo in acciaio e da una sovrastruttura in alluminio, sviluppato su 5 ponti: esso è caratterizzato da linee esterne fluide ed un perfetto dinamismo, grazie alla lunga prua con dritto verticale di tipo imponente. Come ha spiegato a margine della cerimonia del varo Franco Fusignani. CEO di Benetti:

Ogni varo è per noi sempre motivo di grande orgoglio, ma quello di Metis lo è in modo particolare: il suo armatore, insieme a Yacht Moments, ci dà l’occasione di farci largo in un mercato strategicamente importante e altamente competitivo nella cantieristica mondiale come quello della Germania. Siamo molto felici di poter essere ancora una volta i portavoce del Made in Italy nel mondo. Siamo riusciti a rispettare l’eccelso livello di qualità che da sempre caratterizza i nostri prodotti e a soddisfare tutte le richieste del cliente, anche quelle pervenute in corso d’opera, come l’aggiunta sul Fly Deck di una palestra di 20 mq completamente personalizzata.

L’armatore dal canto suo si è detto estremamente soddisfatto di come il cantiere Benetti sia stato in grado di realizzare la cabina armatoriale e più in generale di come sa riuscito a rispondere ad ogni sua esigenza. Di particolare pregio anche gli interni messi a punto dallo studio londinese Bannenberg & Rowell, in grado di dare vita ad un incredibile layout asimmetrico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>