Venezia, ampliamento dell’accessibilità nautica del porto commerciale

di Gtuzzi Commenta

porto commerciale venezia

Il porto commerciale di Venezia amplia i suoi orizzonti. Come? Grazie alla decisione di estendere l’accessibilità nautica, provvedendo al potenzialmente della sua grande attrattività a livello internazionale a livello di gateway italiano per quanto concerne le rotte oceaniche. Per questo motivo è stata addirittura diffusa una specifica ordinanza da parte della Capitaneria di Porto.

Porto commerciale di Venezia: si rinforza la tratta oceanica

La scelta di ampliare l’accessibilità nautica del porto commerciale di Venezia permetterà certamente di garantire un notevole rinforzamento della tratta oceanica. Ad ora, quest’ultima è già stata attivata nei traffici tra Venezia e l’Estremo Oriente, garantendo un servizio con cadenza ogni sette giorno. Solamente nello scorso anno, tale servizio è stato fondamentale, dato che ha consentito di scrivere un grande primato per i commerci veneziani, in riferimento al traffico container che ha superato la soglia di 611 mila TEU movimentati.

Altri lavori di manutenzione

Va sottolineato ovviamente anche il notevole impegno messo in atto dall’Autorità di Sistema Portuale, che ha voluto a tutti i costi dare un’ulteriore spinta alla competitività dello scalo portuale. Gran parte dei meriti vanno naturalmente condivisi con la Capitaneria di Porto di Venezia e la Corporazione Piloti Estuario Veneto. Tra gli altri lavori di ristrutturazione e manutenzione segnaliamo anche quello che porterà alla costruzione di 700 metri di banchina sulla zona ovest del Canale Industriale Ovest.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>