Beyoncé, Paul Allen ed i loro superyatch in Italia

di Valentina Cervelli Commenta

Beyoncé, Paul Allen ed i loro superyatch “arrivano” sul litorale romano attirando tutta l’attenzione possibile. E come potrebbe essere altrimenti dato che Tatoosh e Alfa Nero sono due tra gli yacht più belli e costosi del mondo? Il primo appartiene al fondatore di Microsoft, il secondo alla cantante ed al marito rapper e produttore.

Non saranno forse gli yacht più grandi del mondo ma certo ci si avvicinano. E il passaggio in Italia per un motivo o per un’altro hanno lasciato il segno portando appassionati e curiosi a volerne sapere di più. Il Tatoosh, ad esempio, è un 92 metri extralusso, il 43esimo più grande al mondo ed il più piccolo nella flotta di Paul Allen, tanto che viene utilizzato dall’uomo per le gite brevi. Quando vuole divertirsi in vacanza opta per l’Octopus, un 123 metri, rientrante di diritto tra i primi 5 più grandi al mondo. Tornando al Tatoosh, esso era stato costruito per Craig McCaw, in Germania su design della Kusch Yachts e venduto ad Allen per 100 milioni di dollari. Ha 5 ponti, una master suite e diverse stanze, una piscina profonda per nuotare, una sala cinema, due elicotteri ed una barca a vela allegata.

L’Alfa nero di Beyoncé e Jay Z da canto suo non scherza: costruito dal colosso OceAnco, leader mondiale nella produzione di barche extralusso, è stato progettato senza lasciare nulla al caso sia per ciò che riguarda gli allestimenti sia per ciò che concerne gli interni e la dotazione. Sono sei le cabine a disposizioni e 26 le persone dell’equipaggio necessarie per il suo funzionamento: ma in questo caso si tratta di affitto e non di proprietà.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>