NauticSud 2018, affluenza da record

di Valentina Cervelli Commenta

NauticSud 2018 presso la Mostra d’Oltremare ha fatto segnare numeri da record quest’anno in quanto a visitatori: segno che la nautica italiana sta vivendo, come anche le vendite testimoniano, un nuovo periodo d’oro.  Nonostante manchino ancora i dati definitivi l’affluenza è decisamente migliorata.

E soprattutto sono migliorati i numeri relativi alla contrattazione ed alla vendita, sia per ciò che riguarda il settore yacht sia quello natanti di gozzi e gommoni sotto i dieci metri: una crescita generale che non può che essere abbracciata, come ha sottolineato con la stampa anche Giuseppe Oliviero consigliere delegato della Mostra d’Oltremare:

Un risultato sicuramente positivo che rilancia il brand del salone a livello internazionale una proposta valida per la cantieristica arricchita anche da un fitto calendario di convegni di settore. Per il prossimo anno stiamo già analizzando la possibilità di aumentare la superficie espositiva, sfruttando maggiormente gli spazi esterni.

Dello stesso sentimento anche Gennaro Amato, il presidente Anrc su Repubblica:

Il Nauticsud è tornato a livelli di prestigio internazionale. Ma quello che ci rende soddisfatti è il dato vendite che ci giunge da aziende come Apreamare, Azimut, Fiart, Rio yacht, Oromarine, Italiamarine, Suzuki, Esposito Mare, Cantieri Mimì, per citarne alcuni, che in questi giorni hanno registrato diversi ordini di acquisto. Un dato che ci porterà a fine mese ad una riflessione, in attesa dello sbocco a mare del Nauticsud.

Nota di colore: tra le tante cose in ballo nel corso dell’esposizione anche la prima assegnazione dei Nauticsud Award alle aziende che hanno fatto meglio in questi ultimi mesi: il premio per il progetto innovativo va a Nautica Salpa, quello per l’ecosostenibilità va a Coastal Boat e quello per il migliore progetto di design allo Studio Engineering Rivellini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>