Le prove dei gommoni fatte dalla miglior rivista sull’argomento

di Alba D'Alberto Commenta

Il Gommone è una delle riviste più accurate dedicate a questo particolare settore nautico. Nell’ultimo periodo sono state fatte numerose prove in acqua. Ecco di quali tipologie di gommoni stiamo parlando. 

Honda 4XC H8 Walk Around

Questo gommone ha dimostrato di essere più funzionale in coperta e di aver provveduto a fare un piccolo make-up che potrebbe aver reso il suo appeal imbattibile. Ecco il responso della prova in acqua fatta da Il Gommone:

La nuova versione, lanciata lo scorso autunno, è il risultato di un attento studio di affinamento della coperta e della carena. A bordo ci muove in spazi più confortevoli e sicuri. E’ più veloce e più stabile e ha consumi ancora più bassi. La cabina è arredata con una cuccetta matrimoniale e toilette (non separata). A prua lo spazio prendisole si allarga sui masconi e a poppa si estende verso il fuoribordo. Il divano ospita fino a cinque persone. la postazione di pilotaggio è ergonomica e la posizione degli strumenti e dei comandi è ideale. I gavoni sono comodi e alcuni sono controstampati. L’impianto elettrico è gestito elettronicamente e manualmente, per la massima affidabilità. E’ tutto di serie, eccetto alcuni costosi elementi lasciati alla scelta dell’armatore. E’ proposto in package con il «V6» da 250 hp. Nuovo anche il prezzo, più basso rispetto al modello precedente.

E mentre presentiamo questo ritrovato della nautica bisogna prendere nota della crisi del settore nautico che coinvolge soprattutto i gommoni. Almeno per quanto riguarda il contesto iberico dove le imbarcazioni immatricolate nei primi tre mesi di quest’anno sono state 772 contro le 776 dello stesso periodo del 2015. Scrive sempre Il gommone:

Più che parlare di crisi però, sarebbemeglio chiamarla «battuta d’arresto» dopo due anni in crescita, anche se questa stagnazione non vale per tutti i comparti. Il settore del noleggio, per esempio, continua ad essere positivo e anche nei primi tre mesi del 2016 ha registrato un incoraggiante +8,05%. Malissimo, invece, i gommoni, che hanno hanno subito una flessione del 39,7% per quelli smontabili e del 3,1% per i semirigidi. I battelli con carena in vetroresina immatricolati da gennaio a marzo di quest’anno sono stati complessivamente 123.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>