E’ iniziato oggi il primo dei due Gran Premi previsti ad ottobre in Cina. Dopo l’evento inaugurale del venerdì, con l’apertura del paddock sulla riva sinistra del fiume Liu, proprio nel cuore della storica “Città del Drago”, in uno scenario mozzafiato, le imbarcazioni sono scese oggi in acqua di fronte a migliaia di spettatori. “Siamo in un’ansa del fiume e questo determina un continuo variare delle condizioni del campo gara. Tecnicamente siamo al top, come ci aspettavamo, e sin dalle libere di questa mattina abbiamo fatto segnare ottimi tempi in linea con quelli degli avversari. Giriamo al limite dei 35’’ per coprire i 1.575 metri del percorso ed a queste velocità qualsiasi variare delle condizioni è determinante”.

Dopo i top six, ai quali Guido Cappellini si è qualificato con il terzo tempo, l’alfiere del team Tamoil partirà in quarta fila tra l’australiano Trask e l’emiratino Al Hameli. Il leader di classifica generale Jay Price non è andato oltre il sesto ed ultimo posto nei top six, dopo aver fatto segnare il miglior tempo nelle due sessioni di prove cronometrate del mattino. “Sarà un Gran Premio molto particolare – dice un motivato Guido Cappellini – su percorsi così brevi, dopo poche tornate, ti trovi subito davanti i doppiati e questo creerà delle situazioni difficili, anche perché gli spazi sono veramente ridotti. Abbiamo lavorato molto sulla ricerca del set-up per la gara e le indicazioni dopo questa prima giornata sono confortanti”. Il via domani alle ore 15.30 locali, le 09.30 italiane. Live Timing sul sito www.f1boat.com; gara in differita su Nuvolari (SKY canale 218) martedì 14/10 alle ore 24.00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>