Benetti, annunciato il varo di M/Y Zazou

di Valentina Cervelli Commenta

Benetti ha annunciato il varo di M/Y Zazou, yacht full custom da 65 metri che ancora una volta esprime appieno la ragione per la quale anche in un momento di crisi economica generale, questo cantiere sia capace di raggiungere obiettivi di vendita importanti all’interno di un settore così variegato come quello nautico.

Linee esterne filanti e sinuose

Linee filanti e sinuose, così sono state descritte, per uno scafo in acciaio che è stato dipinto in blu carinthia sotto richieta dell’armatore, che si è scoperto essere un cliente affezionato dei cantieri Benetti. Per la sovrastruttura si è puntato su un materiale leggero come l’alluminio e se per ciò che concerne gli interni e parte degli esterni il progetto è stato affidato allo studio olandese Sinot Yacht Architecture & Design, le linee sono state progettate e sviluppate da Giorgio M. Cassetta.

M/Y Zazou, nei suoi 62 metri, ha spazio per ospitare 12 persone in 6 cabine doppie, ha un Sun Deck molto ampia dotato di palestra, piscina di 5 metri  e una zona cinema all’aperto oltre all’area cinema del Main Deck. E una motorizzazione davvero interessante: due motori Caterpillar 3512C che consentono di navigare in autonomia per 5.000 miglia nautiche a 15 nodi come velocità di crociera.  Questa estate verrà consegnata all’armatore una barca dal profilo slanciato e dagli interni eleganti. Un imbarcazione che è stata pensata curando ogni dettaglio sia per ciò che concerne l’ambiente interno che per ciò che riguarda l’esterno.

Interni di pregio e ricercati

Sinot Yacht Architecture & Design ha fatto un lavoro certosino di ricerca del dettaglio nel dare vita agli interni della M/Y Zazou arrivando a curare con estrema attenzione l’estetica del mobilio built in: fattore riscontrabile anche nelle maniglie degli armadi e nei cassetti realizzati su misura. Lampade e lampadari ad esempio sono stati realizzati appositamente per essere inseriti nello yacht, caratterizzato da tonalità molto tenui,

Il Sun Deck di oltre 20 metri presenta all’estrema prua un’elegante infinity pool lunga 5 metri e profonda 1,5, frutto di un ricercata ottimizzazione e massimizzazione degli spazi mentre  la sky lounge dell’Upper Deck si integra con gli spazi esterni di poppa arredati con mobili personalizzati, due divani a L e un tavolo che può ospitare fino a 8 persone.Un tocco di classe particolare è rappresentato dall’ascensore che mette in comunicazione i ponti compresi tra il Lower e l’Upper Deck e dal garage, posizionato a prua del Main Deck, che ospita all’interno un tender da 7,5 metri, due jetski e un rescue tender.

Un esemplare che rende palese, va ripetuto ancora una volta, le ragioni del navigare in calme tranquille dei cantieri Benetti anche in momenti di tempesta generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>