Millevele, il 3 ottobre Genova si trasforma nella città della vela

di Gtuzzi Commenta

Grande novità per Genova, che verrà svelata il prossimo 3 ottobre: il capoluogo della Liguria si trasformerà nella città della vela tramite la Millevele. Lo Yacht Club Italiano ha organizzato una veleggiata che porterà in dote, nella prossima edizione, un gran numero di novità e verrà inserita tra i più importanti eventi legati al sessantesimo Salone Nautico.

Millevele 2020: che spettacolo a ottobre a Genova!

Da Genova ci sarà la partenza anche di The Ocean Race, che porterà al Grand Finale del 2023: stabilito anche il partner media dell’intero evento, che sarà Primocanale. La Millevele ha una grandissima tradizione, che risale al 24 ottobre del 1987, con un’organizzazione che è curata per la prima volta da parte dello Yacht Club Italiano, in collaborazione con l’Ente Fiera Internazionale di Genova, ma anche di Ucina-Consornautica.

Una manifestazione che ha ospitato durante la prima edizione una regata con oltre 170 barche, facenti parte di ogni tipologia di classe, inclusi i gozzi a vela. Da quel momento ad ora, si sono svolte ben 32 edizioni e si sono succedute centinaia e centinaia di imbarcazioni. A partire dal 2017 in avanti, la Millevele, dopo qualche anno in cui è stata organizzata nel corso del mese di giugno, ecco che ha ripreso in mano le sue origini. Di conseguenza, eccola nuovamente presente nel calendario durante il mese di ottobre e si trasformerà in una vera e propria festa all’interno di un evento che, già di per sé, è davvero spettacolare. La Millevele si può considerare quindi come una manifestazione sportiva nautica che ha come obiettivo primario quello di rappresentare una sorta di spot pubblicitario per l’intera città, anche grazie al grande lavoro che si sta facendo in collaborazione con Confindustria Nautica e con i vari Saloni Nautici per portare un grande successo a tale iniziativa.

Sotto il profilo esclusivamente tecnico, bisogna mettere in evidenza come tale veleggiata sfrutterà una formula ben precisa, ovvero quella relativa ai percorsi differenziati in base alla lunghezza che caratterizza le imbarcazioni. La partenza è prevista per le ore 11 all’interno della zona nei pressi del Lido d’Albaro, mentre gli arrivi, che verranno organizzati in parata, sono stati fissati per il lungomare da Boccadasse alla Foce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>