Azimut-Benetti pronto per il Boot di Düsseldorf

di Valentina Cervelli Commenta

Azimut Benetti si lascia un notevole 2019 alle spalle e si prepara a vivere un 2020 di grande caratura per ciò che riguarda i suoi superyacht: da quel che si sussurra è pronta per stupire ancora una volta al Boot di Düsseldorf, previsto per il prossimo gennaio.

Azimut Benetti chiude 2019 al top

La Giga Season della quale si è potuti essere testimoni negli scorsi mesi ha confermato come il Made in Italy in campo nautico sia una certezza che difficilmente si potrà distruggere e che in particolare i cantieri Azimut Benetti per ciò che riguarda i superyacht, le navi da diporto oltre i 100 metri, sono ancora al top di un mercato dalle esigenze importanti e dal guadagno elevato.
Un predominare che è stato correlato, specialmente in questo anno in cui è ricorso il cinquantenario del cantiere, da iniziative che hanno puntato a coinvolgere in modo netto e sentito anche il semplice appassionato di nautica o yacht. Basta pensare all’esposizione dell’Azimut a Times Square, a New York. A piazzare Azimut Benetti sulla cima di una classifica relativa ai produttori di superyacht ci ha pesato il Global Order Book 2020, la classifica internazionale dedicata e pubblicata dalla prestigiosa rivista britannica Boat International.

2020 con il botto per Azimut Benetti

Come anticipato il 2020 inizierà con il “botto” per Azimut Benetti, dato che la sua presenza al Boot di Düsseldorf, in programma dal 18 al 26 gennaio, è già stata annunciata, con tanto di descrizione di quello che verrà presentato a coloro che decideranno di visitarlo. Gli italiani parteciperanno al Salone con sei barche: la più attesa? Forse il Grande S10, ammiraglia della Collezione S, che con i suoi quasi 29 metri sarà lo yacht più grande che il brand abbia mai portato al Boot. Saranno poi presenti una versione speciale dell’S6, senza dubbio una delle imbarcazioni di punta, insieme agli Azimut 78 e 72 della Collezione Flybridge, l’Atlantis 45 e il Magellano 53. Ha commentato a tal riguardo Marco Valle, ad di Azimuth Yachts:

Il Boot è il primo appuntamento del nuovo anno solare e noi siamo fieri di prendere parte a questa manifestazione, che sta diventando sempre più centrale nel panorama delle fiere nautiche internazionali. Per questo abbiamo scelto di portare a Düsseldorf alcuni tra i nostri modelli di maggiore successo, comprese alcune novità. Auspichiamo di trovare gli stessi riscontri positivi che hanno caratterizzato l’inizio della stagione, partita all’insegna di ottimi riscontri commerciali.

Insomma, il cantiere è pronto a conquistare anche il prossimo anno: chi vorrà mettersi sulla sua strada è già avvertito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>