Sanlorenzo Yacht, bella notizia: la famiglia Perotti si riprende tutte le quote

di Gtuzzi Commenta

Sanlorenzo yacht

Bella e importante notizia per tutta la nautica italiana, dal momento che Sanlorenzo Yacht riprende ad essere in tutto e per tutto un’azienda a capitale italiano. Certo, gli ultimi anni sono stati particolarmente difficili per via della crisi economica che si è abbattuta su uno dei settori d’eccellenza della produzione italiana, ma adesso i tempi bui sembrano essere veramente solo un lontano ricordo.

Sanlorenzo Yacht di nuovo a capitale interamente italiano

La famiglia Perotti, infatti, qualche anno fa aveva dovuto mettersi il cuore in pace e aprire il capitale anche a soci terzi. Ora, invece, l’atto di forza nel riprendersi il 23% delle quote che erano state vendute ai cinesi di Sundiro Holding, che entrati a far parte dell’azienda a partire dal 2013. L’obiettivo, in quest’ultimo caso, era quello di centrare gli obiettivi nel settore cinese delle imbarcazioni di ridotte dimensioni.

A luglio riacquistato il 16% dal FII

Nello scorso mese di luglio, invece, l’ultima mossa, con il riacquisto da parte della famiglia Perotti di un’altra quota. Infatti, si era ripreso il 16% che era stato venduto ben nove anni fa al Fondo Italiano di Investimento. Mediante la Holding Happy Life, quindi, adesso la famiglia Perotti ha rimesso per davvero Sanlorenzo Yacht sotto al suo controllo, visto che ha in mano il 96% delle quote, mentre il restante 4% appartiene al management.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>