Le novità del 53° Salone Nautico di Genova

di Redazione Commenta

Il 53° Salone Nautico di Genova, che si svolgerà dal 2 al 6 ottobre 2013, ha in serbo numerose novità. Quali? Un nuovo programma, un layout evoluto, una serie di spazi espositivi, nuovi servizi e un impegno importante per creare un dialogo con Genova.

Gli organizzatori sostengono che l’edizione annuale del Salone Nautico di Genova sarà molto diversa rispetto alle precedenti. Lo spettacolo arriva a un livello evoluto. Il suo contenitore è stato completamente riprogettato in modo da generare un nuovo modo di godersi lo spettacolo tramite le visite. In fondo, dopo più di cinquant’anni, l’esperienza comincia ad avere un forte peso e il futuro si basa su scambi di pareri costruttivi tra le parti che contribuiscono a rendere grande questo evento. Mostre, design, layout e calendario, pertanto, ne risentono positivamente.

Le novità di quest’anno

In primis, lo show si terrà all’inizio del mese, un periodo che è stato scelto per adattarsi efficacemente al calendario internazionale degli eventi del settore. La durata dello spettacolo è stato ridotta da 9 a 5 giorni, per rispondere a una richiesta espressa dagli espositori, che hanno detto che avrebbero preferito concentrare l’evento su meno giorni, in modo da concentrare l’interesse. Un cambiamento che è anche coerente con il trend dell’offerta commerciale internazionale dei boat show.

Il layout della mostra, che è stato anche riprogettato quest’anno, vedrà molte più barche direttamente in acqua rendendo il meglio della caratteristica unica del Salone di Genova: la presenza del mare letteralmente “dentro”. Un nuovo modo per godersi l’evento, con molte novità tangibili, a partire dalla nuova costruzione del “Muro Rosso” con la possibilità di partecipare in modo interattivo e prove in mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>