Vela: la ‘carica delle 122’ al Salone di Genova

di mar Commenta

Trai protagonisti del prossimo Salone Nautico di Genova, un posto di primo piano sarà sicuramente rivestito dalla vela, che godrà di spazi più ampi rispetto a quelli dello scorso anno, anche grazie al fatto che i modelli presentati nel corso della rassegna saranno circa il doppio.

Commentando le prospettive della presenza velica al prossimo Salone, Anton Francesco Albertoni, presidente di Ucina (la sezione di Confindustria relativa al settore nautico) ha affermaro che le imbarcazioni a vela rappresentano storicamente circa l’8% della produzione e che negli ulti tre anni, la percentuale è rimasta pressoché analoga, pur nella riduzione dei numeri a livello globale.

Le imbarcazioni in mostra nel corso del Salone saranno 122; le novità del comparto coprono il 40 per cento circa dei natanti esposti, rispetto al 20 per cento dello scorso anno, il che rappresenta un segnale importante per il segmento, che accompagna lo sviluppo del settore, anche se privo di un ruolo di primo piano dal punto di vista del fatturato.

Tra le novità presenti al salone si possono citare: Amel 55, dell’omonimo cantiere, evoluzione dell’Amel 64; il nuovo Cruiser 40 di Bavaria, progettato dallo Studio di Bruce Farr; il Comet 31 di Comar Yachts, ultimo progetto di Sergio Lupoli. La stessa Comar porterà poi il Comet 100 RS, il primo ocean cruiser prodotto dal cantiere nautico di Fiumicino. Dehler presenterà invece in anteprima le nuove 35, 45 e 41.

Novità anche da parte di Dinamica Yachts, con il Dinamica 940; la Dufour 335 dell’omonima azienza, l’Impression 394 del cantiere Elan; Fjord porterà il 36 oper e
Hansengroup il Varianta 44, frutto del prodetto di udel/Vrolijk & co. Italia Yacht, cantiere con 50 anni di esperienza, presenterà l’ Italia 10.98. Quattro le novità di
Jeanneau: Sun Odyssey 379, Sun Odyssey 439, Sun Odyssey 509, Sun Odyssey 44 DS, oltre al nuovo Oyster 625. Vanno infine citati il Salona 38 del Cantiere Salona Yachts e il Vismara V80 Maxi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>