Transatlantic Race 2011: 32 gli iscritti

di Redazione Commenta

Spread the love

Sono 32 le barche che prenderanno il via alla fine di giugno da Newporto per la Transatlantic Race 2011 che raggiungerà Cap Lizard dopo 2975 miglia di Oceano Atlantico. La lista dei partecipanti a questa prima edizione di una regata che sarà da subito importante, è stata pubblicata la scorsa settimana a New York. La regata è organizzata dal Royal Yacht Squadron, dal RORC, dal NYYC e dallo Storm Trysail Club.

Sarà una corsa che avrà la sua maggiore attrazione della classifica in tempo reale dove il favorito d’obbligo è Rambler 100, che ha vinto la Caribbean 600 con a bordo l’equipaggio del VOR 70 Puma.

A contendergli la Line Honours ci sarà ICAP Leopard, che attualmente detiene il record di traversata atlantica (Ambrose Light-Cap Lizard) per un monoscafo. Con loro si confronteranno due equipaggi di giovani: i tedeschi dell’Andrews 56 Norddeutsche Vermoegen e gli statunitensi del 65 piedi Vanquish. Anche quattro Class 40 saranno al via: tre di loro sono americani, mentre il quarto è Concise 2, britannico, con il quale Pete Goss ha partecipato all’ultima Route du Rhum con i colori di DMS.

Tra le curiosità la partecipazione del Maltese Falcon, un veliero di 286 piedi con le vele rigide che ha tanta elettronica a bordo da poter essere condotto da un solo uomo, del 115 piedi Sojana, del Farr 80 Beau Geste e del veliero classico Sumurun, costruito nel 1914.

Tre la partenze previste da Newport (26 giugno, 29 giugno e 3 luglio) secondo la lunghezza delle imbarcazioni per far si che in Inghilterra si arrivi un po’ tutti insieme. Per i più veloci, infatti, di prevere una traversata in 8/12 giorno, mentre per i più piccoli si può arrivare fino a 22 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>