Guida alla scelta di una barca a vela: tutte le caratteristiche da considerare

di Gtuzzi 177 views0

Spread the love

Non è certamente un acquisto che avviene tutti i giorni, ma chi ha la possibilità economica di farlo può comprare una barca a vela per vivere dei momenti straordinari sotto tutti i punti di vista. Chi possiede questo strumento sa quali siano i vantaggi soprattutto durante la stagione estiva, dal momento che ci si può lasciare andare in acqua raggiungendo delle destinazioni amate, invitando amici e parenti per un piccolo viaggio in barca, abbronzandosi e divertendosi nella maggior tranquillità possibile e al riparo da tutto quel caos di spiagge e piscine.

guida alla scelta di una barca a vela

Come se non bastasse, in barca ci si può anche sfrenare con tutte quelle attività che possono essere realizzate con il massimo riserbo, come feste, balli, pranzi e cene e non solo: ad esempio, si potrà giocare al videopoker gratis o ascoltare musica ad altissimo volume, senza correre il rischio di disturbare qualcuno. Appurato che la barca è uno strumento assolutamente irrinunciabile, se se ne ha la possibilità di acquisto, vale la pena indicare di seguito quali sono alcune caratteristiche da considerare per una corretta guida all’acquisto di questo mezzo di trasporto.

Cosa scegliere tra barca nuova e usata

Nel momento in cui bisogna procedere con l’acquisto di una barca, potrebbero essere chiamate in causa alcune caratteristiche che interessano innanzitutto il suo stato e le funzionalità. Prima di arrivare a queste, però, è importante chiedersi: meglio una barca nuova o usata? In realtà, si tratta di un interrogativo meno banale di quanto si possa pensare. La barca nuova è sicuramente di prima mano, perfetta nelle sue caratteristiche, non presenterà delle imperfezioni tecniche o estetiche e, soprattutto, sarà pronta ad essere utilizzata, ma non immediatamente: ci sarà bisogno di attendere la consegna per cui potrebbe essere necessario aspettare anche qualche settimana o mese.

Con una barca usata si ottiene uno strumento innanzitutto immediatamente, dal momento che questa si acquista a seguito di un accordo tra privati o, comunque, potendo scegliere tra strumenti già presenti in acqua. È sotto gli occhi di tutti anche il risparmio che sicuramente si ottiene con una barca usata, ma a quale prezzo? Le imperfezioni possono essere più o meno gravi, interessando non soltanto l’aspetto estetico della verniciatura, ma anche di alcune funzionalità tutt’altro che ottimali della barca in questione.

Le dimensioni di una barca da acquistare

Venendo alle caratteristiche vere e proprie da prendere in esame per la scelta di una barca, il primo aspetto da tenere bene a mente è quello delle dimensioni. In linea di massima, è bene non esagerare con barche che sono troppo più grandi rispetto alle reali esigenze di cui si ha bisogno, dal momento che una barca di grandi dimensioni ha bisogno di manutenzione più elevata, costi di gestione maggiori per il suo funzionamento e, in generale, presenta un costo maggiore. Per comprendere quali debbano essere le dimensioni di una barca da acquistare, è bene chiedersi quante persone dovrà mediamente ospitare. Non solo, dal momento che sarà utile anche considerare in quale stagione usarla, per quali spostamenti utilizzare la barca, a quali usi specifici sarà destinata e, soprattutto, dove questa dovrà essere ormeggiata.

Progetto di navigazione

Trattasi di un aspetto assolutamente basico per chi ne sa di navigazione e non si lancia a capofitto sull’acquisto di una barca senza la minima conoscenza di questi strumenti; conoscere il progetto di navigazione di una barca è importantissimo per comprendere quale debba essere la finalità del suo utilizzo: la propria barca serve solo come mezzo per crociera? La si vuole utilizzare anche per progetti di regata? In base alle risposte a tali domande, si otterrà anche un indizio a proposito del progetto di navigazione da considerare per il proprio acquisto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>