Ericsson 4 vince la Volvo Ocean Race 2008-2009 alla penultima tappa

di Redazione 362 views0

Spread the love

Ericsson 4 uno dei due scafi dell’Ericsson Racing Team, con lo skipper brasiliano Torben Grael, ha vinto, alla penultima tappa, la Volvo Ocean Race edizione 2008 – 2009.
Ericsson 4 ha ottenuto il terzo posto nella tappa di 525 miglia nautiche da Marstrand a Stoccolma, ed ha incrementato il suo vantaggio sugli avversari, potendo ora contate su un totale di 108 punti.
L’equipaggio internazionale ha un vantaggio di 13 lunghezze sul secondo quando devono essere ancora assegnati 12 punti nelle ultime due regate.
Ericsson 4 ha concluso la tappa in 1 giorno, 9 ore e 58 minuti, 15 minuti dopo il vincitore della tappa, Puma, e 14 minuti dopo i compagni di squadra di Ericsson 3.
Ieri mattina presto, quando la flotta ha oltrepassato l’isola di Oland, al largo della costa meridionale, Ericsson 4 era in testa alla flotta, ma più tardi nel corso della giornata, quando il vento ha cambiato di direzione si è trovato dalla parte sbagliata perdendo così 6 miglia. Ma alla fine questo non è stato importante.

“In questa tappa abbiamo commesso alcuni errori, ma abbiamo ottenuto quello che volevamo; siamo felici,” ha detto Torben Grael che a 49 anni è il primo oro olimpico che vince una Volvo Ocean Race come skipper. “Eravamo molto vicini all’obbiettivo quanto siamo arrivati a Marstrand, ma ora è fatta. E’ una sensazione fantastica.”
Riguardo al suo prossimo futuro, lo skipper brasiliano è chiaro: “Adesso mi voglio riposare e godermi la famiglia. Poi ci penserò”.
E alla domanda relativa alla chiamata di Patrizio Bertelli dice: “Patrizio è un caro amico è stato importante per me avere la sua fiducia. Mi ha chiesto di fare il Fastnet sul nuovo 65 piedi Luna Rossa”. Dalla sua espressione sembra proprio che ci parteciperà..
L’equipaggio internazionale ha avuto un rendimento molto costante a bordo della barca che è stata varata meno di un anno fa, il 26 giugno 2008. Ericsson 4 progettata dall’argentino Juan Kouyoumdjian si è aggiudicato cinque vittorie di tappa, due In Port Race e tre traguardi volanti.
Il costante rendimento dell’equipaggio è in parte dovuta al fatto che, dall’inizio della competizione, l’ottobre scorso, non c’è stato alcun cambiamento nell’equipaggio. Ora il team internazionale vanta 4 membri dell’equipaggio che si sono aggiudicati più di una volta una gara intorno al Mondo.
I capi guardia Stu Bannatyne e Brad Jackson (entrambi neozelandesi) hanno vinto tre volte. Altri due neozelandesi Tony Mutter e David Endean hanno vinto per due volte. Per Jules e Guy Salter (Gran Bretana), Horacio Carabelli e Joca Signorni (Brasile), Ryan Godfrey ( Australia) e Phil Jameson (Nuova Zelanda) sono al loro primo successo in una giro del mondo.