Il nuovo M37 Coconut Master Aid pronto all’esordio

di Redazione 134 views0

Spread the love

Dopo il varo presso la banchina sud della Darsena a Viareggio sotto l’attenta regia dell’armatore viareggino Francesco Sodini e alla presenta di un numeroso pubblico e molte autorità (fra cui il Sindaco di Viareggio, Luca Lunardini, il Vice Comandante della Capitaneria di Porto di Viareggio D’Aniello, il Ct della Nazionale azzurra, Marcello Lippi, e il presidente provinciale Coni Fiv Vittorio Giusti), gli ultimi lavori per la messa a punto della barca, ed una impegnativo trasferimento via mare nella notte di domenica scorsa per raggiungere Alassio, per il nuovo M37 Coconut Master Aid è tempo di regatare e come manifestazione d’esordio è stato scelto un confronto di grande livello: la Settimana Internazionale Vela d’Altura che si svolgerà nelle acque di Alassio da venerdì 13 marzo a domenica 15.

Primo appuntamento della stagione agonistica nazionale, il prestigioso evento, valido come selezione per il Campionato Italiano Assoluto d’Altura 2009, è organizzato dal Circolo Nautico Al Mare di Alassio in collaborazione con l’Unione Vela d’Altura Italiana e la Marina di Alassio.
La manifestazione è aperta a tutte le imbarcazioni dotate di un certificato di stazza ORC in corso di validità. E’ prevista una speciale classifica per le classi Minialtura e verrà creato un raggruppamento che radunerà gli scafi di tutti quegli armatori che, al momento dell’iscrizione, hanno presentato un certificato IRC.
La Settimana Internazionale Vela d’Altura, primo dei tre appuntamenti della Volvo Cup 2009, si articolerà su un massimo di cinque prove, da disputarsi su un percorso a bastone; ai partecipanti sarà concesso lo scarto del peggior risultato solo nel caso in cui l’intera serie venga portata a termine. Ciò dipenderà ovviamente dalle condizioni meteo.
A darsi battaglia, inseguendo il primo prestigioso successo stagionale, saranno oltre quaranta equipaggi: tra le boe non mancheranno i volti noti e i più titolati e agguerriti equipaggi.
“Al momento” spiega Magda Rosso responsabile dell’U.S. Volvo Cup “i bollettini annunciano venti leggeri, che dovrebbero provenire in prevalenza dai quadranti meridionali, ma non si escludono oscillazioni di una certa importanza. Una situazione che, se confermata, potrebbe rendere difficile la vita dei tattici: il campo di regata alassino, infatti, è molto tecnico, in quanto, specie con venti di terra, risente della particolare orografia della costa.”
Nelle regate della Settimana Internazionale Vela d’Altura, il nuovo M37 Coconut Master Aid vedrà impegnati a bordo oltre all’armatore Francesco Sodini (alle drizze), il Team Manager Fabrizio Bacci, il timoniere Attilio Cozzani, Eleonora de Sabata (controtailer), Matteo Polli del Cantiere 2emmemarine (alla randa), Enrico Casella (all’albero), Angelo Costa (alla tattica), Alessandro Lenzi (a prua) e Luca Pepi (tailer).
Anche per quest’anno il logo di Coconut Master Aid continuerà ad essere la vela, la palmetta e quello della Pietrasanta Pharma (leader mondiale della medicazione professionale che affiancherà ancora una volta il proprio marchio -Master Aid- alla barca), ma nella parte poppiera dello scafo farà anche bella mostra un forte richiamo a Viareggio, al mare, al Carnevale e a Puccini ad ulteriore riprova di quanto Sodini sia attaccato alla sua Viareggio.
Nell’intenso calendario agonistico 2009 del nuovo M37 Coconut Master Aid (che è patrocinato dalla Città di Viareggio), oltre alla Settimana Internazionale Vela d’Altura di Alassio, anche il Campionato Mondiale Assoluto di Vela di Altura (che si svolgerà a Brindisi), il Campionato Italiano Assoluto (a Gaeta) e le classiche manifestazioni dell’Alto Tirreno fra le quali, sicuramente, non potranno mancare il Trofeo Accademia Navale di Livorno e il Gavitello d’Argento di Punta Ala.