Giustizia è fatta, all’azzurrino Leo Dubbini il titolo europeo Optimist 2007

di Redazione Commenta


A distanza di quasi due anni dal ricorso presentato dall’Italia riguardo alla classifica del campionato europeo 2007 svoltosi in Grecia, la Giuria Internazionale, riunita a Madrid durante i lavori ISAF, ha dato ragione all’italiano Leo Dubbini, squalificando il francese Etienne Le Pen e riassegnando così le medaglie della competizione continentale. Dopo la conclusione dell’Europeo nel quale era arrivato secondo, il motivo del ricorso di Leo Dubbini risiedeva nella doppia nazionalità dell’avversario: Le Pen infatti aveva corso il campionato mondiale Optimist nel 2006 con la nazionalità tahitiana e la sigla TAH sulla vela, e successivamente si è presentato all’europeo in Grecia con bandiera e nazionalità francese. Questo a causa della sua doppia nazionalità.

Tuttavia il regolamento internazionale prevede che se un concorrente ha partecipato a campionati internazionali con una nazionalità, non puo’ iscriversi ad altro campionato con altra nazionalità, a meno di cambi di nazionalità e residenza successivi, effettivi e accertati dalla federazione internazionale. Dopo lunga discussione, la Giuria ha dato ragione al ricorso italiano e così il titolo europeo Optimist dello scorso anno viene attribuito all’azzurrino Leo Dubbini (Circolo Vela Toscolano Maderno – Lago di Garda). Il nuovo podio dell’Europeo Optimist 2007 vede dunque il nostro Dubbini risalire da secondo posto alla conquista del titolo europeo. “E’ un titolo che arriva con molti mesi di ritardo, ma ampiamente meritato da Leo, al quale vanno i nostri complimenti”, ha detto il tecnico federale Marcello Turchi.
(da federvela.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>