Spread the love


La prima tappa del giro del mondo in equipaggio Volvo Ocean Race è entrato nella fase decisiva della prima tappa: dopo la boa-cancello di fernando de Noronha, e il passaggio delicato della fascia dei Doldrums equatoriale, la flotta si sgrana ma restano comunque aperte tutte le soluzioni di classifica. In testa si alternano due barche che navigano quasi appaiate e mostrano di avere velocità davvero simili: gli americani di Puma (skipper Ken Read) e gli svedesi di Ericsson 4 (skipper Torben Grael): i due yacht sono a circa 2700 miglia dall’arrivo di Città del Capo, e sono divisi da appena 4 miglia. Terzo posto provvisorio per Green Dragon (skipper Ian Walker) a 28 miglia.
(da federvela.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>