Presentato al Salone Nautico Internazionale di Genova “Saro di Lampedusa”, il primo fumetto interamente dedicato alla nautica

di Redazione Commenta


Un ragazzo di 23 anni, un gran navigatore, ottimo subacqueo. Carattere socievole, altruista, leale, perfetto compagno d’avventura. Si chiama Saro di Lampedusa. E’ lui a dare il nome al primo fumetto interamente dedicato alla nautica e al mare. Non un mero episodio ambientato in barca o una semplice striscia mensile da pubblicare all’interno di Nautica, ma un vero e proprio fumetto dove la barca e il mare diventano parti integranti della vita e delle vicissitudini di un giovane marinaio, coinvolto da storie avvincenti e disegnate con grande cura. Un fumetto dedicato agli appassionati del genere, ma che vuole anche stimolare i più giovani, quelli che del mare e delle barche sanno poco o nulla, ad avvicinarsi a questo mondo. Una missione ambiziosa ma nella quale la casa editrice crede parecchio, mossa da quello spirito, da quella stessa voglia di diffondere la cultura marinaresca, le sue storie attraverso le nostre pagine, che caratterizza Nautica da quasi 50 anni.

Un fumetto che si rivolge dunque a un pubblico eterogeneo, di grandi e piccoli lettori, attratto da tavole di qualità, generate dalla matita di un giovane ma già affermato artista, Francesco Lo Storto, su sceneggiatura di Sonny Lo stesa con la collaborazione di Daniele Bonomo, che ha anche coordinato il lavoro. Importante anche la collaborazione della redazione di Nautica, che ha partecipato al fumetto con consulenze tecniche che hanno portato anche alla stesura di tavole che riportano nozioni basilari sulla conduzione e il funzionamento delle barche, nonché pratiche di pesca, di subacquea e altro ancora. Saro di Lampedusa, sarà distribuito da Mursia e quindi reperibile nelle librerie e nei negozi specializzati di nautica. Visitate il sito www.sarodilampedusa.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>