Stabilis Electra è la rivoluzionaria novità nel campo della stabilizzazione di grandi yachts che CMC Marine ha esposto al Salone Nautico di Genova 2008 raccogliendo un grande interesse tra gli operatori tecnici. I sistemi di stabilizzazione con pinne per grandi yachts sono basati oggi su pinne stabilizzatrici il cui movimento è regolato da un attuatore meccanico a sistema oleodinamico. Il sistema oleodinamico però, nonostante la sua alta affidabilità e comprovata efficienza ha il difetto intrinseco di avere una bassa capacità dinamica e quindi di non riuscire ad adattarsi perfettamente a tutte le esigenze che le varie tipologie di imbarcazioni presenti sul mercato richiedono. In particolare, la stabilizzazione all’ancora con pinne ad attuatore meccanico richiede un sistema di attuazione a forte dinamica, con una potenza disponibile maggiore rispetto a quanto utilizzato in navigazione con un rendimento della trasmissione operative è stimato in 30-35%.

Stabilis Electra è la soluzione rivoluzionaria che CMC Marine propone per ovviare al problema della scarsa dinamicità dell’attuatore meccanico. Stabilis Electra è dotato di un nuovo attuatore a pinna stabilizzatrice mosso da un motore a corrente continua e a magneti permanenti. Questa soluzione semplifica il sistema elettronico di regolazione nel suo hardware risultando molto più flessibile e potente rispetto al sistema elettronico realizzato per l’ asservimento oleodinamico.

Inoltre permette di il controllo del sistema di pinne attraverso diversi parametri di riferimento fondamentali, come potenza, coppia, velocità, posizione e assorbimento del carico che permette di creare nuovi algoritmi di regolazione molto sofisticati ed altamente adattativi. Stabilis Electra quindi garantisce innegabili vantaggi sulle performance ed economici:
• Risposta più rapida in uno specchio più ampio di frequenza.
• Nessuna perdita significativa di potenza
• Velocità di rotazione maggiore che migliora enormemente la stabilizzazione all’ancora.
• Assorbimento potenza ridotto del 50% rispetto ad un attuatore idraulico tradizionale
• Minori volumi
• Minore potenza installata
• Costi di installazione più bassi grazie ad una meccanica più semplice e ridotta componentistica.
• Maggiore facilità di progettazione e installazione.

Il nuovo Stabilis Electra si integra perfettamente con il consolidato range di prodotti della CMC Marine che comprende una completa gamma di pinne stabilizzatrici ad attuazione meccanica, la gamma Stabilis, con pinne che vanno da 0,75 a 4 mq e la serie DUALIS, thruster a doppia elica controrotante con potenze che vanno dai 35 ai 250 kW. CMC Marine sarà presente anche al Mets di Amsterdam dove esporrà oltre a Stabilis Electra anche gli altri prodotti della gamma Stabilis e Dualis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>