La festa di vela sul Garda, vincono Dj Francesco e Francesco Bruni (ex Luna Rossa) davanti a Mauro Pelaschier

di Redazione Commenta


I bambini, il vento, la vela sono state le “Guest stars” della “2° Childrenwindcup”, la festa della vela offerta sulle acque del lago di Garda dall’Associazione Bambino Emopatico e dall’Ospedale dei Bambini di Brescia, grazie alla macchina organizzativa del Circolo Vela Gargnano. Le nuvole del primo mattino spazzate via da un bellissima brezza, il sole che presenta una giornata di fine estate. Ecco l’ultimo evento di questa stagione del Garda, un’annata ricca di spunti, di iniziative promozionali, di una particolare attenzione per il sociale.

La produzione del film di “007 Quantum”, il 22° film della saga di James Bond, girato in primavera e che sarà nelle sale cinematografiche il 7 novembre prossimo, che regala un’ambulanza alla comunità dell’alto Lago, la Riviera dei Limoni, la costiera che va da Salò a Limone. Lo fa: “Per ringraziare della collaborazione – spiega il produttore per la parte italiana Guido Cerasuolo – per i disagi che abbiamo provocato con quasi 3 settimane di blocchi delle due gardesane, ma il film si aprirà proprio con le immagini del Garda. Una serie di sequenze che vedranno in ogni angolo di Mondo”.

In acqua il parterre è quello delle grandi regate internazionali. Trovi lo stratega di “Luna Rossa”, Francesco Bruni (3 Olimpiadi e due Coppe America) che fa coppia con l’altro Francesco, il “DJ” di Capitano uncino, presentatore dell’isola dei Famosi e di “X Factor”. Francesco che confessa di essere al suo esordio velico: “Ma conosco tutto, da sempre ho seguito la Coppa America in tv”. Ed è la barca dei due Franceschi, con due ragazzini, a condurre sempre in testa la prova. Davanti a tutti mettono la prua del loro “Mediatel” che ha come skipper Paolo Masserdotti con questa stessa barca primo in Centomiglia tra tutte le barche con cabina nel prestigioso trofeo Beppe Croce.

Ad inseguire c’è il “Solaris 36-Ines” affidato da Oscar Tonoli a Mauro Pelaschier, l’ex timoniere di “Azzurra” da sempre testimonial in queste eventi. Gli Asso 99 sfoderano i campioni d’Italia delle ultime 3 tre stagioni, ma è il verde “Pigreco”, abbinato ai colori di “007 Quantum” e con i ragazzi della scuola velica del Circolo Vela Gargnano ad avere la meglio sulle barche dove sono ospiti il vice presidente del Consiglio della Lombardia Enzo Lucchini e il Presidente della Provincia di Brescia Alberto Cavalli. Le altre flotte in acqua sono i Dolphin e il Fun che vedono tra i protagonisti il vincitore delle ultime edizioni del Giro d’Italia in vela, l’olimpico trentino Gianni Torboli.

Non mancano le barche dei progetti di vela terapia, da Itaca (Associazione Italiana contro le Leucemie), Hyak, la carena sbarrierata di “Archè” di Trento ed “Eos la vela per tutti” di Verona che ha portato all’esordio un nuovissimo trimarano per due persone d’equipaggio. E quelle delle forze dell’ordine dai Carabinieri alla Finanza, dalla Guardia Costiera alla Polizia con in prima fila il Questore Vincenzo Montemagno. Sempre in acqua, nella brezza dell’Ora, ci sono gli allievi delle scuole veliche dell’Associazione Nautica Sebina del lago d’Iseo con la flotta degli O’ Pen Bic, gli istruttori Laura Pennati e Luca Porro, gli Optimist del Circolo Vela Gargnano con i maestri: Mara Trimelloni e Giancarlo Ballarini

A terra, per oltre 3 ore, le tv di casa Teletutto e Brescia Telenord hanno raccontato le storie dei piccoli, del centro d’eccellenza dell’Ospedale dei bambini con quasi 5oo trapianti di midollo, un polo conosciuto in tutto il mondo ed animato dal dottor Fulvio Porta. L’Associazione Bambino Emopatico è attiva dal 1981 all’interno degli Spedali Civili di Brescia e il centro di oncoematologia pediatrica del Civile di Brescia segue ogni anno 50 bambini affetti da leucemia o tumori. La Childrenwindcup è stata organizzata da Abe, Spedali Civili di Brescia-Ospedale dei Bambini, Circolo Vela Gargnano e Riviera dei Limoni in collaborazione con Aria (www.in-aria.it), Dimmidisì, Green Comm Challenge, Marina Yachting, Wind Telecomunicazioni, la Comunità Pastorale di Bogliaco e Gargnano, i Volontari del Garda Pro Bielorussia, Associazione Altopiano, Gruppo Alpini Gargnano, Gargnano relax.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>