Due settimane di grande attività per il Circolo Vela Gargnano che sarà impegnato sul campo di gara di Trapani, Sicilia, e poi, a fine mese, nuovamente sul suo lago di Garda. A Trapani da giovedì prossimo e fine a domenica si correrà in Sicilia la “Trapani Cento Cup”, ventesima edizione della regata ideata dal Circolo Vela Gargnano nel 1989. Sarà l’unico Match-Race di Grado 1 in Italia. La gara annuale in acque marine è un obbligo per tutti i Club iscritti alla Coppa America e Gargnano lo è già grazie al nuovo consorzio “Green Comm Challenge”.

La manifestazione nasce grazie alla collaborazione con il Trapani Yacht Club e la Provincia di Trapani, il Circolo Vela gardesano e la società bresciana Velaevento di Cesare Pasotti. Tra i protagonisti dell’edizione 2008 ci saranno il francese Damien Iehl, primo nel 2006, numero 10 della Ranking list mondiale, la Russia rappresentata da Andrew Arbuzov, il Sudafrica da Ian Ainslie, già stratega di “Shosholoza”. L’Australia presenterà Keith Swinton, nuovamente la Francia con Philippe Presti, già timoniere “allenatore” del team di “Luna Rossa”.

La nostra Nazione avrà come alfieri i giovani Jacopo Pasini e Matteo Simoncelli, poi l’ex coach di “+39 Challenge”, il barese Roberto Ferrarese. Nata nel 1989 sul Garda la regata voleva essere una Coppa ad “inviti” per i grandi skipper mondiali in una regata ad “armi pari”, tra il “Defender”, il vincitore della Centomiglia e il “Challenger”, il vincitore di una sfida di livello mondiale, come la Coppa America, l’Admiral’s Cup, il Giro del Mondo, oppure una. medaglia olimpica. Tra i partner principali dell’Evento oltre alla Provincia di Trapani ed il Comune Trapanese, ci sono Aria (wi max in tutta Italia, internet veloce e voce), il Banco di Sicilia, Wind Jet, ed altri ancora.

Dopo Trapani si tornerà al porticciolo di Bogliaco, lungo la riva Lombarda del Benaco. Qui il 27 e 28 settembre si disputerà la festa della “2° Childrenwindcup”. La manifestazione nasce grazie alla collaborazione tra l’Ospedale dei Bambini di Brescia e l’Associazione Bambino Emopatico. Lo scorso anno i protagonisti furono i bambini con tutte le forze dell’ordine (Guardia Costiera, Polizia, Carabinieri, Guarda di Finanza e Vigili del Fuoco) e 118, che lavorano sul lago, molti “Vip”.

Ad accompagnare in barca i “futuri velisti”, c’erano (e ci saranno anche questa volta) skipper e tanti personaggi della tv. Moltissimi i volti noti: da Maurizio Ferrini, la mitica signora Coriandoli da Bagnacavallo, le “meteorine” di Emilio Fede, fino ai “tronisti” di Maria De Filippi. Dodici mesi or sono il mondo dello sport era presente con i calciatori del Brescia comandati da Marius Stankevicius, l’Higlander della squadra di Cosmi ora emigrato alla Sanpdoria, al gavardese Marco Zambelli, ai nazionali ungheresi Robert Feczesin e Adam Vass, accompagnati dalla famiglia Corioni, all’ex tecnico della Juventus Gigi Maifredi.

La politica aveva schierato l’ex Guardasigilli, ora vice ministro, Roberto Castelli, velista di razza, vice campione italiano nel 2007 con l’Asso 99, il vice presidente del Consiglio della Regione Lombardia Enzo Lucchini. Tutti personaggi che hanno già dato la loro conferma per una nuova presenza, come per la diretta televisiva di “Teletutto” e “Brescia Telenord”. Guest star saranno i protagonisti del film di “007 Quantum” girato in primavera sulla strada gardesana. Consegneranno alla popolazione della Riviera dei Limoni un’ambulanza 4-x4 che stazionerà nella località di Tremosine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>