I napoletani Diego Testa e Gianmaria Di Meglio conquistano l’argento nel Mondiale Offshore in Inghilterra

di Redazione 535 views0

Spread the love


Italia sul podio del Mondiale di Offshore classe 3/C (categoria 2 litri) per il terzo anno consecutivo. L’equipaggio napoletano del Circolo Canottieri Napoli, Diego Testa e Gianmaria Di Meglio, su Carpisa-Yamamay, ha conquistato un bellissimo 2° posto al Mondiale, di scena quest’anno nelle agitate acque dell’isola di Guernsey, a 70 miglia dalla costa meridionale dell’Inghilterra. Il campionato iridato è stato vinto dall’equipaggio inglese, proveniente dal Jersey, di Roy Smith e Peter Philipson su “Condor Ferries”, mentre il bronzo è andato agli inglesi del “N’Class Fabrication”, Ian Stirling e Alex Watson. Su due gare che gli equipaggi dovevano completare, il C-11 di Testa e Di Meglio è partito benissimo, aggiudicandosi la vittoria della 1° manche.

Purtroppo, però, nella 2^ manche, il Carpisa Yamamay tagliava il traguardo al quarto posto, risultato non sufficiente a mantenere la vetta iridata nei confronti degli inglesi del Condor Ferries, seppure per appena una manciata di punti. “Peccato, peccato davvero – ha commentato Diego Testa subito dopo l’ultima gara – lo scafo era competitivo e ci è mancato tanto così per vincere l’oro… Ma tutto sommato – prosegue Testa – non possiamo che essere comunque soddisfatti di questa nostra terza medaglia d’argento consecutiva, soprattutto conquistata contro quasi venti imbarcazioni tra le più competitive di mezzo mondo”.
Dodicesimo posto assoluto per l’altro equipaggio italiano in gara nel Mondiale, quello di Achille Altimari e Giampiero Soave su Effe-Pi.

Classifica di gara Campionato Mondiale Offshore classe 3 categoria 2 litri
Gara 1: annullata
Gara 2: 1. Testa-Di meglio (Ita); 2. Smith-Philipson (UK); 3. Baccellini-Gobet (Fra)
Gara 3: 1. Stirling-Watson (UK), 2. Smith-Philipson (UK); 3. N. Giordani-P.P. Giordani (Fra)

Classifica Finale Campionato Mondiale Offshore 3.2 litri
1° Smith-Philipson (UK) p.600
2° Testa-Di Meglio (Ita) p.569
3° Stirling-Watson (UK) p.495

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>