Prima serie di gare per il Campionato Tricolore Open (aperto quindi agli stranieri) del bellissimo monotipo Asso 99, 10 metri di lunghezza per 6 persone d’equipaggio, delle quali 3 al trapezio, opera del progettista romagnolo-gardesano Ettore Santarelli. Le tre manches andranno a far punteggio con il risultato del 42′ Trofeo Gorla disputato ieri sulle acque dell’alto Garda, da Gargnano a Torbole, e ritorno. Le tre gare di oggi, disputate in quello che viene chiamato il Parco del Vento della Riviera dei Limoni, hanno visto la vittoria del “Grad-Asso” del bresciano Pietro Bovolato, di “Eolo” del vicentino Luciano Lucarda, del “Bete” del veronese Ivano Brighenti.

Dopo questi risultati, ed il Gorla, il cui risultato non potrà comuqnue essere scartato, in testa c’è “Idefix” la barca campione d’Italia in carica con i fratelli Cavallini del Circolo Vela Gargnano. secondo è “Bete” di Ivano Brighenti (Yacht Club Acquafresca di Brenzone), terzo lo svizzero Silvio Mueller, quarto il “Grad-Asso” di Bovolato (CV Intra), poi “Sarchiapone” del madernese Marco Dubbini, “Asso di Poppe” di Federico Rosa di Portese, sesto “Assterisco”, lo scafo tricolore nel 2005 e nel 2006, con i gargnanesi Omboni e zamboni, primi nel Gorla, penalizzati da un ritiro nell’ultima gara. Il Campionato Asso 99 proseguirà domani e mercoledì, quando in serata ci sarà la premiazione nella piazzetta di Bogliaco con tutti i vincitori della regata del Gorla e della 50Miglia dei multiscafi.

Il tricolore Asso 99 è uno dei “100e20”, i Centoeventi per la 58a edizione della Centomiglia del 6-7 settembre. Ogni sera gli Chef di Borgo la Quercia propongono una ricca serie di specialità eno gastronomiche del Garda in collaborazione con il Garda Classico e la Strada dei vini, il tutto negli spazi del Pala Amica Chips al porto nuovo di Bogliaco 2000. I partners delle regate del Circolo Vela Gargnano sono “Aria”(www.in-aria.it, unico operatore nazionale WiMax – internet senza fili e voce), la griffe “Marina Yachting”, “Amica Chips”, il “Gruppo Burgo”, la “Rappydrive International”, il Consiglio Regionale della Lombardia, la Riviera dei Limoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>