Pechino 2008, una splendida Alessandra Sensini vince la medal race e conquista la medaglia d’argento!!!

di Redazione Commenta


Una splendida Alessandra Sensini a 38 anni compie l’ennesima impresa e nella sua quinta Olimpiade vince la quarta medaglia: un argento che mancava alla sua collezione. Sfiorata la medaglia d’oro: l’azzurra ha battuto tutte le rivali nella Medal Race, e fino alla penultima boa la cinese era quarta, preceduta dalla britannica e dalla spagnola. Errore di quest’ultima che si è ingaggiata in modo scorretto con l’inglese, provocando l’intervento della Giuria in mare che l’ha penalizzata. Nel compiere la penalità (720° due giri su se stessa), la Alabau era superata dalla Yin Jian. All’arrivo prima Sensini, seconda Shaw e terza Yin Jian. La medaglia d’oro va all’atleta cinese con 39 punti, seconda l’italiana con 40 e terza la Shaw con 45.

Le prime reazioni a caldo di Alessandra Sensini al rientro a terra e prima degli esami antidoping: “Sono felicissima, dopo l’oro di Sydney questa è la medaglia più bella. E’ stata un’Olimpiade difficilissima per me, con vento molto leggero che mi penalizza molto, e anche con una squalifica nella quinta prova che mi ha condizionato per metà delle qualifiche. Ho dato il massimo e sono soddisfattissima. Anche questa Medal Race è stata dura. Ho sperato nell’oro, quando ho visto la cinese al 5° posto e poi al 4°. Poi mi sono girata e ho visto quello che è successo con la spagnola. Peccato, ma sono contenta così.”

Le prime reazioni del presidente federale Sergio Gaibisso: “Alessandra è un’atleta meravigliosa, ha delle risorse incredibili e anche stavolta ci ha regalato una medaglia costruita sulla classe e sulla preparazione. Ora la sua collezione è completa. La cosa più bella che ho visto oggi è stato il modo in cui Diego Romero ha festeggiato Alessandra al suo rientro: l’ha abbracciata e buttata in mare, sembrava più italiano di lei!”. Alle 15:40 locali cerimonia delle medaglie e a seguire conferenza stampa. Previste oggi anche le regate delle classi Star e Tornado.
(da federvela.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>