Alessandra Sensini è pronta alla Medal Race di domani mercoledi 20 agosto. L’ultima prova di qualifica, come si temeva, è stata un trabocchetto per l’azzurra. Con vento leggerissimo la cinese Yin Jian si è confermata imprendibile e ha vinto la prova, mentre Alessnadra ha dovuto compiere un mezzo capolavoro e riprendere per i capelli una regata che poteva anche andare peggio.L’ottavo finale la tiene seconda in classifica alla vigilia della Medal Race, con 5 punti da recuperare sulla cinese, +3 sul bronzo (terza l’inglese Briony Shaw) e 8 sulla coppia Jessica Crisp (AUS) e Marina Alabau (ESP). Alessandra è apparsa serena, forte fisicamente (oggi ha pompato duramente per tutta la regata senza accusare fatica) e contenta della medaglia arrivata da Diego Romero (si sono tuffati insieme in acqua). A domani capitana!

Nella classe Laser Radial la Medal Race ha definito il podio: oro USA (Anna Tunniclife), argento Lituania (Gintare Volungeviciute) e bronzo cinese (XU Lijia). Sfortuna clamorosa per il Tornado azzurro: Francesco Marcolini e Edoardo Bianchi primi per tutta la regata fermati all’ultimo lato per la caduta totale del vento. Ma i ragazzi ci sono. Niente regate per le Star, tutto rinviato a domani.
(da federvela.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>