Baltic Rendezvous, venticinque imbarcazioni sulla linea di partenza

di Redazione 259 views0

Spread the love


Il via alle 12 nelle acqua antistanti allo Yacht Club Porto Rotondo. Sono 25 bellissimi Baltic Yachts provenienti da tutta Europa per incontrarsi, scontrarsi, confrontarsi e divertirsi nella tre giorni a loro dedicata. ALSY è la barca più piccola 33 piedi di inossidabile bellezza degli anni ’80 con Gabriele Marrè a bordo, il primo armatore della barca che ultraottantenne non si lascia sfuggire l’occasione di cavalcare ancora le onde.

Il Gordon’s invece è un moderno 50 piedi che vanta in equipaggio Christian Scherrer, noto Blumi, Eric Monnin alla tattica, Marc Griesmaier e Beat Muller , tutti bravi match racer a bordo di Alinghi. Anche Tommaso Spadolini, celebre yacht designer è a Porto Rotondo con il suo Livingston, un Baltic 48. Il più grande, non solo tra i presenti al RendezVous,ma il più grande Baltic Yacht varato fino ad oggi è il 152′ Pink Gin che ha come “tender” il 43 DS ICE.

Inutile precisare che partecipano entrambi alle competizioni. Mr. Porter , Laasonen e Nakazima sono tre armatori Baltic arrivati rispettivamente da Stati Uniti, Finlandia e Giappone per partecipare anche se a bordo di altri Baltic.

Il RendezVous è un appuntamento sportivo e non solo. Durante queste giornate ricco è il programma degli eventi collaterali: cocktail preparati da Simone Rugiati Chéf dello Yacht Club Porto Rotondo, degustazioni di vini Ferrari, aperitivi e quant’altro possa rendere ancora più piacevole la permanenza dei partepanti nelle splendide acque dell’area della Costa Smeralda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>