Al via il secondo appuntamento stagionale per il team Matrix-Cortina d’Ampezzo nella classe Melges 32 che il prossimo fine settimana sarà impegnato nella seconda tappa dell’Audi Melges 32 Sailing Series 2008. L’equipaggio guidato dall’armatore bolognese Luigi Amedeo Melegari con il team manager chioggiotto Enrico Zennaro si presenta sul campo di regata dello Yacht Club Cagliari forte della vittoria nella tappa d’apertura gardesana del circuito e della conquista del titolo europeo nella classe M30, classe di cui sono anche Campioni del Mondo in carica.

La leadership della classifica dell’Audi Melges 32 Sailing Series sarà evidenziata sull’imbarcazione con il numero 1 a prua di colore rosso come pure dalla bandiera AUDI dispiegata sullo strallo di poppa che sarà anch’essa rossa, invece del tradizionale colore bianco, un po’ come avviene nella Coppa del Mondo di Sci Alpino che vede il leader della classifica indossare un pettorale appunto di questo colore.

“Siamo molto orgogliosi di essere i primi della classifica – a commentato Melegari alla vigilia della manifestazione – speriamo solo di non essere troppo riconoscibili in partenza nella flotta di agguerritissimi avversari”. Nei tre giorni di regate sarde – dal 25 al 28 giugno – il team di Matrix-Cortina d’Ampezzo sarà impegnato in una serie di 8 prove su percorso a bastone sul campo di regata cagliaritano antistante il porticciolo di cagliaritano di Marina piccola e la spiaggia del Poetto.

L’equipaggio di Matrix Melges 32 è composto, oltre che da luigi Amedeo Melegari (armatore/timoniere) ed Enrico Zennaro (team manager/randa), dal sanremese Francesco Di Caprio (prodiere), dal velista di Lerici Davide Dimaio/tailer, dal veneziano Francesco Dal Bon (comandate Melges 32/drizzista), dal mirese Andrea Pavan (albero) e dai fratelli ravennati Francesco (tailer) e Matteo (tattico) Ivaldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>