Spread the love


Lo Yacht Club Costa Smeralda ha presentato oggi, nel salone delle feste del Transatlantico “Conte Biancamano” del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano, il Calendario Agonistico 2008 e illustrato alla Stampa le novità in divenire che segnano il giro di boa del suo quarantunesimo anno di vita. Forte del suo retaggio storico e del prestigio ormai consolidato nello scenario internazionale della vela, lo Yacht Club Costa Smeralda si appresta a salpare verso una stagione di rinnovate rotte e nuovi progetti di natura sportiva e sociale. La grande vela sarà l’elemento catalizzatore di strategie che hanno l’obiettivo di caratterizzare la specificità dello Yacht Club Costa Smeralda, crocevia culturale e sociale di innata indole etica ed estetica.

Un nuovo team è al timone di questa naturale evoluzione ed espansione che mira a lungimiranti approdi. È infatti desiderio del Presidente S.A. l’Aga Khan portare lo Yacht Club Costa Smeralda in altri siti del mondo che per ambientazione e levatura possano costituire nuove basi per i Soci. Ha aperto l’incontro Roberto Kerkoc, Vice Presidente del Consiglio Direttivo, che dopo una breve introduzione ha presentato Riccardo Bonadeo, nuovo Commodoro. Risoluto e accattivante il suo intervento: Bonadeo, appassionato yachtsman e Socio dello YCCS dal 1978, è stato sempre fortemente coinvolto nella vita del Club, come presidente del Consorzio Azzurra durante la prima sfida italiana per la Coppa America, nonché per le numerose vittorie a bordo delle sue “Rrose Selavy”.

Bonadeo ha trasmesso l’entusiasmo con il quale intende dare il suo contributo alla rinnovata visione del Club che contemplerà anche l’ingresso di nuovi Soci ed un maggiore peso della vita sociale. Compresi gli eventi e le attività che gravitano nella Clubhouse, sede tra l’altro della Scuola della Vela istituita trent’anni fa, avvalendosi di Istruttori Federali e programmando corsi di vela diversificati.

Una visione che sposta i suoi punti di fuga lontano: Porto Cervo e il suo Yacht Club sono una bandiera forte, riconoscibile, pronta a mettere solide radici anche in altre aree del mondo. L’internazionalità della sua storia e la levatura del suo brand, legittimano programmi e progetti di espansione in contesti marini e nautici nei tre oceani. Un’internazionalità alimentata anche dai felici gemellaggi stipulati da tempo con lo Yacht Club di Monaco e con il New York Yacht Club. Intensi rapporti di reciprocità e collaborazione sportiva sono attivi anche con lo Gstaad Yacht Club, con il Norddeuthsche Regatta Verein di Amburgo e con il Casa de Campo Yacht Club della Repubblica Dominicana.

Anche Jan Pachner, nuovo Segretario Generale del Club, ha ribadito l’importanza di questo ambizioso programma che vede aprirsi nuove frontiere verso il largo. Giovane, ma già con una lunga esperienza di marketing alle spalle, Pachner ha in atto un significativo ampliamento e nuovo orientamento dell’attività di comunicazione: prerogativa che garantisce allo YCCS la visibilità appropriata, l’espressione incontrovertibile dei suoi segni particolari, della sua unicità. Infine, il cardine delle attività di regata: Edoardo Recchi, Direttore Sportivo dello Yacht Club Costa Smeralda, ha illustrato il calendario della stagione 2008 che è, particolarmente, denso di eventi velici di massimo livello.

Nelle acque della Gallura, tra maggio e settembre, navigheranno le classi veliche più rappresentative del panorama velico internazionale. Dai piccoli Melges 24 ai super tecnologici Maxi Yacht, ai velocissimi Farr 40 e Transpac 52. Accanto agli appuntamenti ormai classici della Sardinia Rolex Cup e della Rolex Swan Cup (due delle più importanti manifestazioni veliche internazionali che vedono ancora presente come “title sponsor” la Rolex), anche l’esordio di nuove regate come la Boat International Superyacht Regatta, riservata agli scafi superiori ai 24 metri di lunghezza.

Una stagione intensa che va a chiudersi con la seconda edizione della Transatlantic Maxi Yacht Cup: partenza il 24 novembre da Santa Cruz di Tenerife con l’isola di St. Maarten nelle Antille Olandesi come traguardo, dopo 3000 miglia di Oceano Atlantico. L’anno 2008, si annuncia dunque con una mappa di appuntamenti particolarmente sostanziosa che vedrà ancora presente a Porto Cervo lo storico partner Rolex in qualità di “Official Timekeeper” cui si affianca, dopo il recente ingresso, l’Audi nel ruolo di “Official Automotive Partner”.

YCCS 2008 Calendar of Events:
16-18 maggio Audi Vela & Golf
28 maggio – 6 giugno Volvo Melges 24 World Championship
12-14 giugno Audi Farr 40 Cup
15-21 giugno Sardinia Rolex Cup/ISAF Offshore Team Worlds
22-26 giugno Boat International Superyacht Regatta
27-29 giugno Audi Coppa Europa Smeralda 888
20 agosto Trofeo Formenton
1-6 settembre Maxi Yacht Rolex Cup
8-14 settembre Rolex Swan Cup
24 novembre Transatlantic Maxi Yacht Cup

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>