Spread the love


Domenica 18 novembre alle ore 9 prende il via la seconda prova del 32° Campionato Invernale Tigullio – Trofeo Stabilfin, organizzato dal Comitato Circoli Velici del Tigullio: lo spettacolo, nelle acque di Lavagna, non mancherà grazie alla partecipazione di oltre cento imbarcazioni, in sensibile aumento, quindi, rispetto al primo appuntamento del 4 novembre (85 barche). Da sottolineare le novità provenienti dal Ponente ligure, a dimostrazione della grande attenzione di cui gode questa manifestazione. Le previsioni atmosferiche di domenica parlano di una giornata soleggiata, vento 8-10 nodi prima da Nord Est (ore 9) e poi da Sud-Ovest (ore 13)

Roberto Quattro su Jeronimo intende difendere la leadership nella classe IRC, mentre Rinaldo Goria su GO GO vuole, invece, continuare a esercitare il ruolo di padrone della classe IMS. Ci sarà nuovamente battaglia nelle varie boline anche tra i J 80 -, dove attualmente l’equipaggio di Montpres guidato da Presta-Campodonico è primo davanti a Massimo Rama (Jeniale) e Alberto Garibotto (J Bes). Occhio a Stefano Trifirò su Trifix, protagonista assoluto nella classe X35 dove precede Giorgio Garavaglia su Wild Dog e Luigi Greco su Jadi: nella classe Melges Paolo Brescia, su 585, proverà a ripetere l’exploit della prima prova.

“Sono più di cento le imbarcazioni protagoniste per la seconda prova ed è per noi un motivo di grandissima soddisfazione – racconta Franco Noceti, presidente del Comitato Circoli Velici del Tigullio – dopo la prima regata si è riscontrato grande equilibrio e quindi, considerato l’alto livello dei partecipanti, immagino che si protrarrà sino alla conclusione dell’invernale”.

Questi i risultati completi della prima prova:
IMS
IRC
J80
X35
Melges

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>