E’ stato presentata, presso la Sezione Velica di Napoli della Marina Militare (Se.Ve.Na.) di Napoli, la trentasettesima edizione del Campionato Invernale di Vela d’Altura del Golfo di Napoli. Nove, anche quest’anno, le regate in programma da novembre a marzo che coinvolgeranno decine di equipaggi napoletani e non solo.

Si parte domenica 11 novembre alle ore 9.00 con la prima prova, una media altura di trenta miglia organizzata come la seconda del 18 dal Circolo Italia ai fini dell’assegnazione della Coppa Pacifico. Si continua poi il 2 dicembre con la costiera del Trofeo Città di Torre del Greco, organizzato dal Circolo Nautico Torre del Greco. Il 16 dicembre quindi ultima prova prima delle feste con il Trofeo Gaetano Martinelli del Club Nautico della Vela, mentre la seconda tranche del Campionato avrà inizio il 20 gennaio con la Coppa Francesco De Pinedo organizzata dalla Marina Militare e dall’Accademia Aeronautica di Napoli.

Il 3 febbraio spetterà quindi al Posillipo l’organizzazione della sesta prova, seguita il 17 dalla settima (organizzata dal Circolo Canottieri e valida per la Coppa Raph Camardella) ed il 2 marzo dalla Coppa Giuseppina Aloj del Reale Yacht Club Canottieri Savoia. La nona ed ultima prova infine, organizzata dalle sezioni di Napoli e Castellammare di Stabia della Lega Navale Italiana, si terrà il 16 marzo ed assegnerà il Trofeo Alberto Cian, poi consegnato dal figlio Paolo nella premiazione del 20 marzo.

Le prove di recupero potranno essere effettuate nei giorni di regata dopo lo svolgimento del programma o il 15 marzo La premiazione finale avà luogo presso l’Accademia Aeronautica di Pozzuoli il 20 maggio, tra rappresentanti dei circoli ed equipaggi. Ad oggi, come ha sottolineato il tesoriere del comitato Gennaro Ernano, sono già più di cinquanta le preiscrizioni pervenute presso la sede della Lega Navale di Napoli, ed è quindi ragionevole aspettarsi un’adesione di settanta equipaggi per un totale di circa cinquecento velisti coinvolti.

Del comitato organizzatore fanno parte il Circolo remo e vela Italia, il Reale Yacht Club Canottieri Savoia, il Club Nautico della Vela, il Circolo Nautico Posillipo, l’Accademia Aeronautica, il Circolo Nautico Torre del Greco, la Marina Militare di Napoli e le sezioni di Castellammare di Stabia e Napoli della Lega Navale Italiana. Le società sono fisicamente rappresentate da: Gennaro Aversano, Luciano Cosentino, Vincenzo Dea, Gennaro Ernano, Giuseppe Leonetti, Domenico Liguoro, Giancarlo Mereghini, Franco Ospite, Maurizio Pavesi e Bruno Puzone Bifulco. Presidenti dei comitati di regata, per le proteste e di stazza sono invece, rispettivamente, Giovanni Pellizza, Sergio Pepe e Claudio Schiano, mentre la segreteria è affidata a Maurizio Rotondo. Alla conferenza stampa hanno preso parte anche il presidente del Circolo Nautico Torre del Greco Antonio Alteno e della Lega Navale di Napoli Rosaria Rosini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>