UAE One, lo yacht da record

di Valentina Cervelli 585 views0

Spread the love

Il suo nome è UAE One ed è un megayacht che andrà a fare parte dell’ammiraglia ufficiale degli Emirati Arabi Uniti. Ancora non è stato indicato il nome dell’armatore, ma ciò che è stato condiviso ha dell’incredibile.

UAE One per l’ammiraglia degli Emirati

Parliamo infatti di uno yacht da record, dal valore di 440 milioni di sterline. E che rappresenterà una volta in mare un vero e proprio palazzo galleggiante. Il progetto è in corso di realizzazione da parte dell’italiano Enzo Manca per un armatore di cui al momento non si sa nulla, se non che sia uno sceicco.

Il progetto UAE One prevede uno scafo dalla lunghezza di 140 m e come ha raccontato il suo stesso progettista l’idea è nata nel 2020 nel corso di un incontro tra il professionista e un sultano degli Emirati Arabi Uniti, in vacanza in Italia. È stata in quell’occasione che al designer italiano è stato proposto il concept di un megayacht di oltre 140 m che fosse però differente dagli altri esemplari progettati.

Proprio perché doveva diventare parte dell’ammiraglia ufficiale degli Emirati Arabi Uniti. In fin dei conti anche altre nazioni hanno delle navi ufficiali come la britannica Queen Elizabeth, l’italiana Cavour o le Nimitz e Ford americane. Quando pensiamo a una simile imbarcazione ovviamente ci chiediamo quali possono essere i dettagli esterni e interni che la riguardano.

Qualche particolare del UAE One è stato diffuso. Quindi sappiamo che al suo interno sono previste 35 cabine per 65 membri dell’equipaggio, un appartamento armatoriale, 14 mini appartamenti, una sala medica e 8 cabine armatoriali.

Prevista anche una piscina sottomarina

Il megayacht sarà anche dotato di un hangar per l’elicottero presidenziale, una piscina sottomarina, un centro benessere con spa e due eliporti. Il designer ha sottolineato come le istruzioni ricevute per la creazione del concept siano state molto precise e dettagliate. L’idea era quella di creare qualcosa di unico e speciale. Anche se alcune caratteristiche ci ricordano particolari tipici delle navi da difesa.

Comprendendo all’interno quindi anche delle zone dedicate a riunioni internazionali e incontri diplomatici. UAE One infatti dovrà essere in grado di accogliere in modo confortevole eventuali delegazioni estere e poter contare su un mini porto interno. A livello di costi si tratta di uno yacht che potrebbe superare i 450 milioni di euro.

Al momento non esistono maggiori dettagli di questo mega yacht. Sebbene Enzo Manca abbia sottolineato che lo studio delle linee esterne generali sia quasi finito, mentre è ancora in sviluppo la parte legata all’interior design.

Inutile dire che non vediamo l’ora di conoscere ulteriori dettagli di questa imbarcazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>