Spectre, ecco il megayacht da 69 metri consegnato a Livorno

di Gtuzzi Commenta

Il cantiere di Livorno è stato teatro di un’altra presentazione molto importante. Infatti, si è tenuta la cerimonia di consegna da parte di Benetti di un’imbarcazione davvero spettacolare. Si tratta del megayacht da ben 69 metri che è stato ribattezzato Spectre. La consegna è avvenuta a due americani, ovvero John e Jenette Staluppi, una coppia di armatori che ha sempre avuto una grande passione per i film di James Bond.

Spectre, oltre 750 mila ore di lavoro per realizzarlo

L’imbarcazione Spectre è stata sviluppata grazie ad un lavoro veramente enorme, durato oltre 750 mila ore. Lo scopo principale era quello di alzare l’asticella in merito agli yacht di queste dimensioni. Infatti, Spectre è in grado di toccare i 21,2 nodi, mentre l’autonomia sfiora le 6500 miglia nautiche, viaggiando ad una velocità notevole, pari a 12 nodi.

Eleganza, piscina e un garage molto ampio

Al suo interno, manco a dirlo, Spectre colpisce per l’eleganza e per alcuni dettagli all’avanguardia. Non poteva mancare ovviamente la piscina, ma anche una piattaforma touch and go per un elicottero, così come è presente un garage di importanti dimensioni al cui interno si può trovare un tender da più di nove metri, ma pure un’altra barca d’appoggio di 7,5 metri e pure due jetski.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>