Salone Nautico di Genova 2011: International Boating Forum

di Redazione Commenta

La quarta giornata di apertura del Salone nautico Internazionale, in corso alla Fiera di Genova fino a domenica 9 ottobre, si è aperta in mattinata con il primo International Boating Forum, momento di dialogo e approfondimento delle tematiche più attuali e di interesse per l’intero comparto nautico con i contributi dei principali protagonisti internazionali del settore.

La tavola rotonda ha messo a confronto le opinioni di Leonardo Ferragamo – Presidente di Nautor’s Swan e patron della Marina di Scarlino, Dustan McCoy – Chairman and CEO di Brunswick Corporation, Massimo Radice – Amministratore Delegato di Sessa Marine, Lamberto Tacoli – Chief Sales & Marketing Officer di Gruppo Ferretti e Paolo Vitelli – Presidente di Azimut Benetti, ed è stata moderata da Victor Mallet del Financial Times, una delle firme più illustri e competenti in materia di industria nautica a livello mondiale.

Due le principali evidenze emerse dal dibattito: da un lato, la necessità di guardare con attenzione ai mercati emergenti senza tuttavia dimenticare il ruolo centrale del Mediterraneo, dall’altro l’esigenza di continuare a investire sulla nautica in termini di infrastrutture e innovazioni tecnologiche sempre più focalizzate sul rispetto dell’ambiente, sulla sicurezza e il comfort a bordo. Patrizio Roversi e Syusy Blady hanno incontrato la stampa e il pubblico del Salone in due diversi appuntamenti organizzati dalla Regione Liguria.

I due “Velisti per caso” hanno navigato le coste liguri a bordo di Adriatica, percorrendo anche l’entroterra regionale, realizzando delle pillole video che costituiscono un portolano “sui generis” di mare e di terra delle quattro province.

Oggi è stata la volta dell’Imperiese. “Impressive”: questo il primo commento dell’ambasciatore di Gran Bretagna Christopher Prentice sul Salone Nautico Internazionale. Prentice è stato ricevuto dalla presidente di Fiera di Genova Spa, Sara Armella, con la quale sono stati avviati contatti per future collaborazioni. I settori dell’economia del mare e del florovivaismo, strategici per la Fiera e già molto sviluppati in Gran Bretagna, sono quelli in cui si potrebbe arrivare prima a forme di collaborazione e di scambio operatori, ricordando il Chelsea Flower Show come uno degli eventi più autorevoli per il mondo dei giardinaggio e del florovivaismo.

L’ambasciatore ha ricordato i molti incroci fra la Gran Bretagna e Genova dal punto di vista economico e culturale. Hanno visitato il Salone oggi il neo console generale degli Stati Uniti Kyle Scott, il presidente della Federazione Italiana Motonautica, Vincenzo Iaconianni, insieme al quattro volte campione del mondo del circuito, Alex Cremona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>