Uka Uka Rancing: 1° posto sul podio della Bacardi Cup

di Redazione Commenta

Uka Uka Racing di Lorenzo Bressani vince l’84° Bacardi Cup di Miami con una serie impressionante e mette in guardia gli avversari in vista del mondiale che si disputerà a Corpus Christi (Texas, USA) dall’11 al 21 maggio.

Concentrazione, esperienza e determinazione sono state le armi con le quali Bressani & Co hanno letteralmente dominato il campionato, mettendo a segno 5 regate praticamente perfette (la 6° non è stata disputata, in quanto la vittoria era già matematicamente acquisita).

Il quintetto era formato da Bressani, dall’eccellente tattico Jonathan McKee (determinanti le sue “interpretazioni” di queste difficili regate); Federico Michetti, tailer; Fabio Gridelli, prodiere; Andrea Vigoni, drizzista.

Siamo molto contenti del risultato – conferma il timoniere triestino – che ci proietta verso il mondiale carichi di energia e consapevoli dei nostri mezzi. Qui a Miami era importante la messa a punto di barca e vele e direi che l’obiettivo è stato pienamente centrato. Ogni campionato comunque fa storia a sé e al mondiale saremo vari equipaggi forti, in una battaglia che sarà intensa e senza esclusione di colpi”.

Sono estremamente orgoglioso del lavoro fatto dai ragazzi e li ringrazio per le emozioni che mi hanno dato, anche se questa volta sono dovuto restare in Italia – dice Lorenzo Santini, l’armatore di Uka Uka Racing –. L’appuntamento è al mondiale tra due mesi”. Uka Uka Racing oggi ha disputato una sola regata, con vento da 35 gradi, di intensità tra gli 8 e i 12 nodi. “Siamo partiti bene – racconta il team manager Federico Michetti –, nella prima bolina abbiamo navigato nel centro-sinistra del campo e siamo riusciti a chiudere, anche se grazie di un salto di vento a destra abbiamo perso qualche lunghezza. In poppa siamo stati velocissimi e siamo riusciti ad allungare, conquistando la testa della flotta”.

All’84° Bacardi Cup, disputatasi nelle acque di Biscayne Bay, erano in gara 34 Melges 24.

Sul podio due barche italiane: 1° Uka Uka Racing (ITA), 2° WTF (USA), 3° Audi (ITA).

RISULTATI:
1. Uka Uka Racing Lorenzo Bressani ITA (1-1-1-2-1-36/DNS [36], punti 6.00);
2. WTF Alan Field USA (2-8-9-4-2-1 [9], p.ti 9.00);
3. Audi Riccardo Simoneschi ITA (3-4-2-5-3-8 [8], p.ti 17.00);
4. Blu Moon Flavio Favini SUI (7-36/DNS-4-1-5-3 [36], p.ti 17.00),
5. Hedgehog Alec Cutler BER (5-6-10-3-6-2-[10] p.ti 22)

Uka Uka Racing difende i colori del Club Vela Portocivitanova.
www.ukaukaracing.com

Fonte: Uka Uka Racing Press Office

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>