1a giornata XXIV Trofeo “Domingo Milella” a Bari

di Redazione 230 views0

Spread the love

Buena Vista (LNI Bari), il Felci61 dei fratelli Pannarale [classe ORC], e Follevolo Pegasus (CUS Bari), di Antonio Pastore [classe Minialtura], hanno conquistato il primo posto nella classifica provvisoria del XXIV Trofeo “Domingo Milella”, organizzata dalla Lega Navale Italiana di Bari.

Vento da Mestrale di intensità 5-8 nodi e onda formata hanno accompagnato le 38 imbarcazioni che, domenica, si sono sfidate su un percorso a bastone. Ma è stata la corrente a dare grattacapi ai regatanti e agli organizzatori. Nonostante la partenza sia stata data in orario, alle 10.40, dopo il primo giro il Comitato di Regata è stato costretto ad interrompere la prova issando la bandiera con la lettera “N” del C.I. Le boe non riuscivano infatti a reggere l’ancoraggio a causa della forte corrente e il percorso, quindi, non era tecnicamente valido. Il Comitato di Regata ha dovuto riposizionare la boa n° 1 di bolina e sostituire la boa n°2 e quelle di arrivo e partenza con dei gommoni che issavano la lettera “M”. Dopo aver avvisato tutti i partecipanti di questa variazione è stata data, alle 11.40, una nuova partenza.

Dopo la prima giornata del Trofeo “Domingo Milella” restano provvisorie sia le classifiche del campionato invernale, che quelle del trofeo messo in palio dalla LNI Bari.

Scricca (CV Bari) è ancora in testa alla classifica provvisoria del “Città di Bari”, seguita da Buena Vista (LNI Bari) e Costa del Salento (LNI Gallipoli). Morgan (CC Barion) perde terreno dal terzetto di testa e si ferma in quarta posizione.

Nella Classe Crociera, invece tutto invariato: Indigo II di Domenico Laghetti CUS Bari resta prima, seguita da Orione di Nunzio Bellincontro LNI Bari e da Magì Copà di Michele Drago LNI Campomarino.

Nella classe Minialtura, Yellow Bee (CC Barion), l’UFO 22 di Andrea Algardi conquista la prima posizione scavalcando Kaster-Quantum (LNI Monopoli), di Roberto Colaleo finora primo indiscusso di categoria. Al terzo posto resiste Argentina (CUS Bari), il Surprise di Francesco Lorusso, che guida anche la classifica della classe Surprise. La barca di Lorusso, nella classifica di classe, è inseguita da Coco’ (CUS Bari) di Vitantonio Natuzzi, al secondo posto, e Nellaria (CUS Bari) di Vito Laforgia, sul terzo gradino del podio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>