Nel 2010 la Centomiglia compie 60 anni

di Redazione Commenta

Spread the love

Fine anno, tempo di bilanci per il Circolo Vela Gargnano che, nell’ultimo week end, ha chiuso la sua annata organizzativa con la disputa della sua regata marina, la “Cento Cup-Trofeo Il sole mio energy“, corsa sul mare di Rimini grazie alla collaborazione del locale Club Nautico. Nell’occasione è stato presentato parte del programma dei 60 anni della Centomiglia, i “Diamond Events” che occuperanno tutto il 2010. In questa lunga serie di manifestazioni ci sarà spazio per il Mondiale per non vedenti con la formula Homerus, ben tre Campionati nazionali tricolori con Protagonist, H 22 e 99 Od, altri appuntamenti legati (oltre che allo sport) al territorio, alla cultura, alla tv, al cinema (con il Filmfestival del Garda) ed al sociale (con il Meeting Navigando…), oltre alla conferma da parte del consorzio “Green Comm Challenge”, presieduto dal socio del sodalizio gardesano Francesco De Leo, della presenza a quella che sarà la 34° edizione della Coppa America di vela.

I NUMERI DEL 2009

“Prima di archiviare il 2009 ed inviare il mio in bocca al lupo per il 2010 a chi ha lavorato con noi – dice il presidente del Cv Gargnano Renzo Rizzardi – è importante analizzare i dati, molto significativi, messi insieme dalle regate promosse negli ultimi 12 mesi. Queste hanno portato qualcosa come 14 mila presenze turistiche in tutta l’area della Riviera dei Limoni e, in particolare, nelle località di Gargnano, Bogliaco, Toscolano-Maderno e Gardone Riviera. Nonostante i venti di crisi abbiamo visto iscritte dalle 220 alle 270 imbarcazioni sia al Gorla-50 Miglia, sia alla Centomiglia-MultiCento e Cento People, anche se poi la Cento è stata corsa da sole 85 barche, rendendo il tutto una sfida da leggenda con un vincitore titolato come il campione olimpionico britannico Jo Richards. Durante la settimana precedente c’è stato il Campionato del Mondo del Catamarano Tornado, ospitato sulla spiaggia di Toscolano grazie alla collaborazione con il Circolo Vela Toscolano-Maderno. Con le gare di Gorla, Mondiale e Centomiglia si sono superate le 500 imbarcazioni complessivamente, in rappresentanza di 30 nazioni. L’incremento maggiore si è registrato nelle prove della 50Miglia, il Gorla dei Multiscafi e la MultiCento. Le persone imbarcate tra le varie flotte sono state così quasi 4 mila”.
Continuando l’analisi dei numeri sono quattro la Troupe televisive, due le regie, 12 telecamere, che hanno seguito le gare messe in onda in una serie di collegamenti sulle tv locali dell’area del Garda e le province di Brescia, Verona, Mantova, Cremona (Teletutto e Telenord ed identica diretta proposta per quasi 4 ore a fine settembre con la 3° Childrenwindcup).
Le immagini sono poi state proposte sui vari canali della Rai (uno speciale è stato proposto da Rai Sport sul digitale terrestre), nel programma “Controvento” di Odeon Tv, su 34 tv locali, in ambito Internazionale su Eurosport (54 nazioni collegate), su “Sky sport 3” in Inghilterra, su “Fox tv” negli Usa. Il Circolo Vela Gargnano ha, infine, raggiunto un accordo con il canale “Viva l’Italia” che ogni sabato (alle 18 e 15) sta mandando in onda regate del CVG e altre manifestazioni legate all’area del Garda. La diffusione avviene grazie al canale di Sky 830. Le stesse immagini vengono in contemporanea proposte su Hot Bird 13° Est (satellite visibile in tutta Europa e nord Africa); su IntelSat 43.1 Ovest, visibile negli Usa e nel Quebec; sulla Tv via cavo Usa Italotv.com (in tutti gli Stati Uniti), in via sperimentale nelle zone in Italia servite dal Digitale terrestre.

AMICI VECCHI E NUOVI

Nell’occasione della regata di Rimini il Circolo Vela Gargnano ha ringraziato i vari “Partners” che hanno collaborato nel 2009. Si tratta di Aria (internet veloce e voce via etere) sull’intero territorio nazionale”, la griffe Marina Yachting, i consorzi del vino Bardolino e del Garda Classico Bresciano, il Centro Tao-Park Hotel Imperial di Limone del Garda, i 100 Eventi del “Il Sole mio energy”, Green Wave (il distretto tecnologico animato dal Circolo Vela Gargnano e da Wave Group di Bedizzole-Brescia), il consorzio di Coppa America “Green Comm Challenge”, Burgo Group, il consorzio degli operatori turistici della Riviera dei Limoni, il Consiglio Regionale della Lombardia, i Comuni di Gargnano, Desenzano, Moniga, Toscolano-Maderno, Brenzone e Malcesine, il Segretariato Sociale della Rai, ente di patrocinio della “CentoPeople”, regata riservata ai diportisti ed ai progetti di vela terapia, una prova senza classifica vinta da tutti i partecipanti. Sempre a Rimini il Circolo Vela Gargnano ha presentato un suo nuovo partner. Si tratta di “Mondo Italia”, rassegna internazionale che propone le eccellenze italiane nel mondo e che saranno in mostra a Stoccarda (Germania) dal 15 al 18 Aprile del 2010. “Mondo Italia” è un marchio proposto dalla società Publitour Spa, azienda leader nella promozione del turismo a livello internazionale. In ambito sociale e della vela terapia il Circolo Vela Gargnano ospiterà poi la base in acque “lombarde” del progetto veneto “Eos la vela per tutti-Michele Dusi”. importante realtà che lavora nell’ambito della riabilitazione motoria attraverso lo sport.