Stilo si aggiudica il Trofeo AriAperta per la classe H22

di Redazione 282 views0

Spread the love

La stagione 2009 della classe H22 è ricominciata con ancora “Stilo”, del bergamasco Ludovico Fassitelli (per i colori del Circolo Nautico Porto Cervo), protagonista. A Luino, sul Lago Maggiore, “Stilo” ha infatti vinto la seconda edizione del “Trofeo AriAperta”, proposto dalla Associazione Velica Alto Verbano, prima tappa dell’Italia Cup. Non si pensi però che il vincitore abbia avuto vita facile in questa regata d’apertura della stagione. Una vittoria combattuta, bordo dopo bordo, con gli altri team e maturata grazie ad un primo e ad un quarto posto che hanno consentito al timoniere orobico di precedere di due punti Michele Voghi (Circolo Vela Canottieri Domaso – Co) che, con “Blanca 3”, pur vincendo la seconda prova aveva ottenuto nella regata d’apertura soltanto un sesto posto. Sul terzo gradino del podio è salito “Spirit of Nerina” (Lni Milano) di Gianluca Viganò che ha avuto la meglio su “Tecnolinea” di Davide Casetti (Lni Mandello Lario – Lc) finito però a pari punti. Casetti è un nome nuovo della classe H22, ma ha già bruciato le tappe grazie anche, in questa circostanza, all’apporto esperto del comasco Roberto Spata in equipaggio.

Due quindi le prove disputate a Luino. Una con vento variabile di intensità tra 8-12 nodi da sud che ha visto un continuo cambiamento di posizioni al vertice tra “Stilo”, “Kikkio”, “Tecnolonia”, “Hidrogeno 22” e “Vitamina H22”. Fassitelli riusciva però ad avere la meglio su Alberto Valli (“Kikkio”) e Davide Casetti (“Tecnolinea”). Seconda prova con vento in calando 6-7 nodi da sud. Condizioni che hanno creato la bagarre con il successo nelle mani di Michele Voghi al timone di “Blanca 3”. Peccato per “Kikkio” che con un Ocs (partenza anticipata) è retrocesso in settima posizione.
Ordine d’arrivo della prima prova dell’Italia Cup a Luino: 1. Stilo (Ludovico Fassitelli – Circolo Nautico Porto Cervo – 1/4); 2. Blanca 3 (Michele Voghi – Circolo vela Canottieri Domaso – 6/1); 3. Spirit of Nerina (Gianluca Viganò – Lega Navale Italiana Milano – 5/3); 4. Tecnolinea (Davide Casetti – Lni Mandello Lario – 3/5); 5. Breva (Daniele Fezzardi – Circolo vela Lago Lugano – 7/2); 6. Hidrogeno 22 (Matteo Bert – Yc Mv Como – 4/6); 7. Kikkio Next People (Alberto Valli – West Garda YC Padenghe Bs – 2/Ocs); 8. Vitamina H22 (Umberto Benvenuto – Circolo Vela Bellano – 8/8); 9. Ita 110 (Marco Rena – Circolo vela Canottieri Intra – 9/9).
Dopo la prima uscita di Luino la flotta si sposterà in Svizzera a Lugano dove il 16 e 17 maggio verrà messa in palio l’Euro Cup. Gli altri appuntamenti: 6-7 giugno a Bellano sul ramo lecchese del Lario (Italia Cup); 4-5 luglio a Bellano nell’ambito di Lario vele (Italia Cup); ’11-12 settembre a Domaso (Italia Cup); 18 al 20 settembre a Domaso, Campionato Italiano (prova Italia Cup). 24 e 25 settembre a Mandello del Lario – Lecco (Italia Cup) e 31 ottobre – 1 novembre a Lecco nell’ambito del Campionato Invernale Interlaghi (Italia Cup).