Si concluderà il mondiale di Formula 1 Inshore nelle consuete due gare negli Emirati Arabi Uniti in un due fantastiche città: Abu Dhabi e Sharjah. Le gare come ogni anno saranno le più appassionanti della stagione visto il bellissimo circuito di Abu Dhabi e l’altrettanto tecnico e veloce di Sharjah. Sarà l’enorme caldo ad accompagnare le gare e in tutto il weekend vedremo colpi di scena magari come lo scorso anno, dove proprio nelle ultime due gare Sami Selio, pilota Woodstock Red Devil Racing, è riuscito a conquistare il titolo su Guido Cappellini del Tamoil Team.

Come enuncia il titolo, sarà un finale decisivo per il Team Woodstock Red Devil Racing che lotta anche per il titolo costruttori. Massimo Roggiero, infatti, deve conquistare punti importanti per togliersi dalle ultime posizioni che non appartengono a un pilota titolato come lui. L’ottimismo, in casa Woodstock Red Devil, fa da protagonista per questi ultimi due appuntamenti stagionali visto la gran vittoria in Cina nella scorsa gara. “Saranno due belle gare e fino all’ultima virata dell’ultimo giro daremo il 100% per conquistare più punti possibili”. Queste le parole del patron del team Angelo Ferrario. Che dire di più… il team Woodstock Red Devil vi aspetta ad Abu Dhabi il 4 e 5 Dicembre mentre per la seconda ed ultima gara l’11 e 12 Dicembre a Sharjah.
(team Woodstock Red Devil)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>