Campionato Nazionale Match Race: il titolo va a Jacopo Pasini, secondo posto per Francesco Bruni con Joe Fly

di Redazione 491 views0

Spread the love


Si è concluso oggi a Trapani il Campionato Nazionale Match Race, evento organizzato dalla Federazione Italiana Vela in collaborazione con l’Associazione SD Match Race, che ha visto contrapporsi dodici skipper italiani. La vittoria finale è andata al ravennate Jacopo Pasini, che proprio nella città siciliana aveva conquistato a settembre la Cento Cup. Secondo posto per Francesco Bruni e il team Joe Fly Match Race (Matteo Auguadro, Stefano Ciampalini e Alberto Bolzan). Sul terzo gradino del podio è salito il giovane Simone Ferrarese, seguito dal campione uscente Matteo Savelli.

Il titolo è stato assegnato al termine di un’avvincente giornata di regate tra i primi sei timonieri classificati dei due gruppi (Francesco Bruni, Jacopo Pasini, Roberto Ferrarese, Matteo Savelli, Fabio Mazzoni e Simone Ferrarese). La lotta per il primo posto è stata quanto mai combattuta ed ha visto Jacopo Pasini rompere la situazione di parità con Francesco Bruni proprio nell’ultimo scontro diretto. Anche oggi i match si sono svolti all’interno del porto, con vento sostenuto intorno ai 22 nodi che è andato poi calando nel corso del pomeriggio.

“Abbiamo perso solo un match su dieci disputati e arrivare secondi ci lascia un po’ di amaro in bocca – ha commentato a caldo il timoniere palermitano – è un vero peccato aver perso con Pasini nello scontro diretto. Forse siamo stati un po’ svantaggiati anche dal format, in quanto le cinque vittorie iniziali sono servite solo per qualificarci e il ritiro di Mazzoni ha consegnato la vittoria di un match a tavolino al nostro diretto avversario, ma rendo onore ai vincitori, che hanno dato sempre grande prova di bravura.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>