Ledro IODA european championship team racing
Si è conclusa oggi la prima edizione dello IODA European Championship Team Racing. Questa regata, approvata dalla IODA (International Optimist Dinghy Association) e organizzata dalla Fraglia Vela Riva in collaborazione con l’Associazione Vela Lago di Ledro è rivolta alla classe Optimist e si basa sull’appassionante formula dei “Round Robin”. Un evento unico che ha visto protagoniste le squadre di 12 paesi europei (Polonia, Slovacchia, Svezia, Belgio, Turchia, Danimarca, Ucraina, Croazia, Germania, Gran Bretagna, Norvegia e Italia), squadre selezionate nel campionato individuale tenutosi a Riva del Garda lo scorso giugno.

5 intensi giorni che hanno visto i giovani timonieri con i loro piccoli Optimist sfidarsi in una serie di avvincenti prove in uno dei campi di regata più famoso al mondo per le favorevoli condizioni naturali e per le sue particolari caratteristiche che assicurano uno svolgimento ideale per la formula Match Race. Le prime due giornate hanno visto sul classico campo di regata a bastone, con la formula dei “Round Robin”, tutte le flotte sfidarsi in un combattimento di due nazioni l’una contro l’altra (ognuna con quattro timonieri più una riserva). Avvalendosi anche dei punteggi maturati secondo la classifica dei singoli round, questa prima selezione ha portato la divisione delle flotte in due gruppi (Oro e Argento) da cui poi le qualificazioni per le semifinali e le finali.

A trionfare la squadra italiana, seguita da quella polacca e norvegese. Alle 15.00 la chiusura ufficiale dell’evento con la cerimonia di premiazione. Un ringraziamento particolare a tutti coloro (comitato di regata, giuria, volontari, provincia, comune di Ledro… ) che con il loro contributo hanno reso possibile la buona riuscita della prima edizione dello IODA European Championship Team Racing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>