LuganoNautica 2008, un successo al di là di ogni aspettativa

di Redazione 371 views0

Spread the love


Hanno superato quota 27.500 il numero di appassionati provenienti dal Canton Ticino, dalla Svizzera, dall’Olanda, dalla Francia, dalla Germania e dall’Italia – in particolare dalle province italiane di Como, Lecco, Varese, Novara, Verbania e Milano – che dal 12 al 16 marzo hanno visitato LuganoNautica, la prima fiera nautica di Lugano organizzata dalla Isicom SA di Lugano e Chiasso e promossa dalla Città di Lugano. Un successo che è stato decretato soprattutto dall’elevata qualità dei visitatori che, da appassionati e interessati dei prodotti esposti e dei marchi presenti, con profitto si sono intrattenuti con i più di 90 espositori presenti. Secondo la maggioranza degli espositori, la fiera ha superato a pieni voti il difficilissimo scoglio della prima edizione.

In generale, è stata apprezzata oltre che la buona qualità del pubblico anche l’organizzazione della fiera promossa per competenza, disponibilità e flessibilità. Senza dimenticare la grande novità rappresentata dalla possibilità per i visitatori di testare le imbarcazioni direttamente in acqua presso il Porto di Lugano, adiacente al Centro Esposizioni: una possibilità che i visitatori hanno accolto con grande entusiasmo.

Riportiamo di seguito alcuni dei commenti di espositori della Luganonautica al termine della manifestazione:

Linneo Poroli, concessionario Riva e Giacomo Colombo per la Svizzera e Genrmania: “Una fiera cominciata in sordina è finita con un successone. Non mi sarei mai aspettato una cosa del genere, complimenti!”

Lo staff del cantiere Cranchi ha dichiarato: “Siamo soddisfatti per i visitatori numerosi provenienti dal varie aeree del Nord Italia. Abbiamo avuto interesse sia per i modelli esposti che per le altre barche di taglia maggiore che non abbiamo portato. Giudizio positivo.

Emanuele Cecchini, responsabile commerciale e Marketing dei Cantieri del Pardo: “Una manifestazione interessante già quest’anno ma soprattutto in prospettiva. Le potenzialità sono grandi”.

Annette Zullig, concessionaria del Canton Ticino per Rio Yachts: “ Fiera riuscita, successo inaspettato, ottima atmosfera, tutti molto professionali. Abbiamo avuto buoni contatti”.

Mauro Feltrinelli, importatore italiano degli yacht Frauscher: “Un pubblico selezionato e interessato, con un’ottima assistenza agli espositori. Viste le potenzialità merita una promozione ancora maggiore. Giudizio complessivo “Distinto”.

Uschi Woebel, A.D. di Performance: “Fiera bella che è andata bene. Con qualche espositore in più sarà perfetta. Nel complesso siamo contenti”

Andrea Perrini, importatore per la Svizzera di Selva Marine: “Sono contento, la fiera è stata organizzata bene e la reputo riuscita. Speriamo che sia così anche gli anni a venire”.

Raimondo Reiner, A.D. di Comitti e Renè Tanner concessionario svizzero: “Una fiera ben organizzata e ben pubblicizzata. I dettagli curati degli allestimenti hanno creato una buona atmosfera. Soprattutto abbiamo avuto buoni contatti.”

Dieter Hofer rappresentante per l’Italia e la Svizzera della Mastercraft: “Giudizio molto positivo. Ci sono stati buoni contatti, in genere ci ha colpito l’alta qualità dei visitatori. Tutto decisamente superiore alle aspettative”.

Angelo Moratti, della Sail & Boats produttore delle barche a vela Phoenix: “ Ottimo successo, anche commerciale. Sono nati parecchi contatti interessanti, abbiamo preso parecchio lavoro per il futuro, ritrovato vecchi clienti e fatti di nuovi. Soprattutto sono rimasto colpito dalla qualità dei visitatori, preparati, educati e professionali. Interessante anche la possibilità di effettuare le prove in acqua”.

Daniele Magnani A.D. di Antares: “Il mio è un giudizio positivo, ancor di più se si considera che è la prima edizione. Con qualche barca in più e maggiori accessori in esposizione può essere una manifestazione ottima.”

Michael Hardi, Sales Manager di Temptation Marine, rappresentante di Marquis Yacht in Svizzera: “Giudizio positivo, alta qualità dei visitatori e buona affluenza. Organizzazione ottima.”

Giacinto Cranchi, proprietario della Cramar: Manifestazione azzeccata con un flusso continuo di visitatori sia italiani che svizzeri inaspettato. Buona anche l’organizzazione e la logistica.”

Daniele Riva, responsabile del Cantiere Ernesto Riva: “Clientela media di cultura nautica che apprezza il prodotto di qualità. Organizzazione competente e disponibile, sono contento di aver partecipato per i contatti e le vendite ottenute.”

Mario Vanore, del cantiere Marvan: “Ottima esperienza. L’anno prossimo vorrei aumentare il mio spazio espositivo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>